Best ofNotizieFotoVideo

1

  • Notizia del dalla Redazione di Liquida

    The Newsroom, dietro le quinte del giornalismo

    L'ultima serie tv di Aaron Sorkin ci porta nella redazione di un programma all news e solleva il dibattito negli Usa

    Non si sa ancora se e quando arriverà in Italia, intanto negli Stati Uniti The Newsroom continua a far parlare di sé. Con questa serie tv dedicata al mondo del giornalismo, Aaron Sorkin, premio Oscar per la sceneggiatura di The Social Network, aggiunge un altro prodotto alla filiera che racconta il dietro le quinte delle produzioni televisive, inaugurata con Sports Night e proseguita con Studio 60, Sunset Strip e The West Wing.

    La serie, prodotta da HBO che ha mandato in onda la prima puntata negli Usa il 24 giugno scorso, racconta le vicende del gruppo di giornalisti della Atlantic Cable News che lavora a News Night, programma serale di notizie condotto dall'anchorman Will MacAvoy. L'uomo ha costruito la propria posizione cercando di allargare al massimo la sua fetta di pubblico, evitando opinioni scomode. La sua strada si incrocia con quella di MacKenzie McHale, produttrice esecutiva con passato da reporter di guerra e dunque di giornalismo sul campo, intenzionata a fare di News Night un prodotto giornalistico perfetto. Uno show serio e rigoroso dal punto di vista informativo ma che riesca ad accattivarsi la simpatia del pubblico ed i soldi degli investitori pubblicitari. Per cominciare l'occasione è il disastro ambientale della Deepwater Horizon, la piattaforma petrolifera scoppiata a largo del Golfo del Messico.

    Al termine della prima puntata la missione della McHale va in porto, il successo premia il tentativo azzardato di un network commerciale di mandare in onda un pezzo di giornalismo ben fatto ed accurato in prima serata. Proprio su questo aspetto, più che sulla qualità della serie di Sorkin in sé, si è concentrato il dibattito negli Stati Uniti. Oltre che al critico del New York Magazine, che ha accusato l'autore di cadere troppo facilmente negli stereotipi legati alla professione giornalistica, la prima puntata non è piaciuta nemmeno a Jeff Jarvis, insegnante di giornalismo e autore del popolarissimo blog BuzzMachine. Secondo Jarvis, Sorkin si limita a "reinventare" la professione puntando su stilemi ormai logori e parzialmente superati. Il modo con il quale nella prima puntata viene messo in piedi il servizio sulla Deep Horizon, spiega Jarvis, assomiglia molto a quello con il quale CNN e Fox News hanno preso l'immensa cantonata nel dare la notizia della bocciatura dell'Obamacare. La smania di dare una notizia troppo presto e con pochi elementi capaci di supportarne la veridicità. In questo senso in The Newsroom, come spiega Philip Di Salvo su EJO, "troviamo quella che è la costante mediazione di questa professione: mediazione tra qualità e visibilità, new e old media, accademia e sporcarsi le mani". Per questo, continua Di Salvo, "si può leggere come anche un grande network commerciale possa permettersi di mandare in onda in prima serata un bel pezzo di giornalismo investigativo coraggioso e ben fatto se ha e sa utilizzare al meglio i talenti e i mezzi di cui dispone. Anche da questo aspetto, ancora una volta una mediazione, tra difficoltà, crisi, coraggio e nuove leve si può imparare una lezione. The Newsroom è fiction, non c'è dubbio. Ma anche una realtà possibile".

    Per le recensioni delle prime tre puntate vi rimandiamo a Serialmente, vera e propria Bibbia italiana delle serie tv.

  • Notizia del 19 giugno 2013 in Lavoro da Luxury24

    Stroncatura preventiva di questo numero

    Sono i papà. I papà sono i veri kickstarters, i veri startuppers, i veri crowdfunders di questo giornale. Una folla, crowd, di papà pronti a dare il calcio di inizio, kickstart, ma anche i calci successivi, alla carriera letteraria dei loro cocchi che vogliono giocare ai giornalisti "narrativi",... continua

  • Notizia del 14 giugno 2013 in Intrattenimento da Screenweek

    The Newsroom, Aaron Sorkin rivela qualcosa della 2^ stagione...

    The Newsroom, Aaron Sorkin rivela qualcosa della 2^ stagione durante un evento dell’Academy tv

    Informazione e promozione. Ha una doppia chiave di lettura l’evento che l’ Academy of Television Arts and Sciences ha tenuto qualche giorno fa. Soprattutto se l’interessato della news è Aaron Sorkin , il geniale creatore di The Newsroom , il drama giornalistico di HBO . Infatti (come riporta... continua

© Banzai Media S.r.l. tutti i diritti riservati Patent pending P. IVA 05791120966