Ecco un modo stupido (ma geniale) per guadagnare un’extra a fine mese comodamente seduto sul divano

Ecco un modo davvero molto facile per guadagnare un piccolo extra a fine mese, comodamente dal divano. Ti basta solo uno smartphone.

donna che lavora sul divano dal telefono
Ecco un modo stupido (ma geniale) per guadagnare un’extra a fine mese comodamente seduto sul divano (Liquida.it)

Il vostro sogno è quello di guadagnare in maniera passiva dal divano? Diffidate da tutti quei guru che vi promettono, senza sforzo, milioni di euro senza fare nulla. Allo stesso tempo, però, è possibile, con questo piccolo sistema, guadagnare un piccolo extra a fine mese in maniera quasi del tutto passiva. 

Per farlo ti bastano due account gratuiti, un buon senso dell’estetica e, soprattutto, uno smartphone o un pc funzionante con accesso al Wi-Fi ed il gioco è fatto. Quando, poi, diventerete più esperti in materia (ma ci vogliono tanto sforzo e tanto lavoro), magari potrete arrivare a fatturare (con partita iva o ritenuta d’acconto ovviamente) qualche soldo in più, ma all’inizio non aspettatevi chissà quale stipendio a fine mese. Iniziare, tuttavia, un piccolo lavoretto online, soprattutto se semi-passivi come in questo caso, può regalarvi comunque delle piacevoli soddisfazioni.

Quest’app ti fa guadagnare un’extra dal divano: ecco come funziona

app divano donna
Quest’app ti fa guadagnare direttamente dal divano (Liquida.it)

Per provare a guadagnare un piccolo extra a fine mese, ti basterà andare su Etsy, un sito molto famoso in cui milioni di persone vendono i propri prodotti legati al mondo dell’arte (come ad esempio disegni, loghi ecc.). Tra le tante cose che possiamo trovare in vendita ci sono delle magliette che possiamo fare anche noi in maniera davvero rapida e veloce, per poi metterle in vendita su questo sito.

Per crearle ti bastano davvero pochissimi click: andate su Printify, create un account gratuito (non c’è bisogno di fare quello a pagamento) e, dopo aver scelto una maglia carina, correte su Canva (o altri programmi di questo tipo) e create un disegno che più vi piace. Il consiglio è quello di personalizzare il più possibile un disegno che già è presente nel sistema.

Successivamente non dovrai far altro che collegare il tuo account Printify con quello di Etsy: per ogni ordine che riceverete i due siti “comunicheranno”, con il primo che spedirà direttamente le tue magliette ai clienti che la ordineranno.

Il tutto è davvero molto semplice ma, comunque, non aspettatevi chissà quali guadagni milionari: essendoci davvero tantissima concorrenza, infatti, si può guadagnare un piccolissimo extra a fine mese che, tuttavia, può sempre tornare molto utile per pagare una bolletta.

Impostazioni privacy