Vite al limite, il paziente che ha truffato Nowzaradan e tutti gli spettatori: ecco come ha fatto

Vite al limite  è stato lo scenario di una truffa ai danni di Nowzaradan e di tutti i telespettatori. Ecco come mai.

Vite al limite ha visto sfilare tante persone con problemi diversi da affrontare. Nel corso della docu-serie che da undici stagioni inchioda alle poltrone milioni di spettatori (in America su Tlc e In Italia su Real Time), abbiamo assistito alle situazionie più disparate. Ma chi ha ingannato tutti? Ecco i dettagli della vicenda.

Vite al limite, come Patrick Macon ha preso in giro Younan Nowzaradan
Vite al limite, ecco chi ha ingannato medico e pubblico-(Foto: Youtube -Plot Twist)-liquida.it

Vite al limite sensibilizza le persone sui gravi danni causati dall’obesità severa su fisico, socialità, lavoro, rapporti con la famiglia, ecc… Chi combatte contro tanti chili in più deve trovare dentro di sé la forza di combattere contro i propri fantasmi e traumi passati. Questa è una sfida che non tutti i partecipanti alla trasmissione riescono a portare a termine, alcuni infatti sono recalcitranti e altri si perdono per strada. Ma chi ha preso in giro Younan Nowzaradan e i fan del programma e perchè?

Vite al limite: la rivelazione è agghiacciante

Patrick Macon si è rivolto a Vite al limite quando pesava quasi 300 kg., 298 per l’esattezza. L’allora 42enne era deciso a cambiare per sua moglie e la figlia 16enne solo che i suoi propositi non sono stati seguiti da buone azioni.

Vite al limite, Patrick dalle bugie alla presunta grave malattia
Vite al limite, Patrick Macon ha finto una grave malattia?-(Foto: Youtube -Plot Twist)-liquida.it

Il dottor Nowzaradan gli ha spiegato che avrebbe dovuto perdere 58 kg in 3 mesi per potersi sottoporre al bypass gastrico. In quel periodo però il paziente è riuscito a perderne solo 18. Così il chirurgo bariatrico di origine iraniana gli ha dato altri due mesi per perdere 45 kg. Quando però si è giunti al controllo si è scoperto che ne aveva presi 11.

Il dottor Now si è infuriato ed il protagonista dell’ottava puntata dell’undicesima stagione dello show ha inizialmente tentato di giustificarsi, affermando di aver avuto l’influenza. In seguito ha ammesso di non aver rispettato la dieta. Così Patrick è stato assegnato momentaneamente a una clinica di Columbus, in Georgia, il suo Stato, per farsi controllare il peso.

Alla fine l’uomo ha affrontato l’operazione nonostante gli mancassero ancora 3 kg, fatto che ha infastidito gli spettatori. A febbraio del 2021 però sulla pagina Facebook di sua moglie Amanda è comparso un messaggio di incoraggiamento per il marito relativo al cancro alla cistifellea e al dotto biliare. Non ci sono però conferme o smentite e gli spettatori sono piuttosto dubbiosi circa la veridicità di questa storia visti i precedenti dell’uomo. Nel frattempo il diretto interessato e la sua famiglia tacciono lasciando tutti nell’incertezza.

Impostazioni privacy