Telefonate truffa: non dire mai questa parola, anche se è la più usata

Le telefonate truffa sono sempre in agguato e in particolare, attenzione a non pronunciare mai questa parola 

Le telefonate truffa, i messaggi scam e altri modi usati dai malintenzionati per cercare di sottrarre denaro e dati personali alle persone sono frequenti, ormai.

telefono bloccato
Truffe al telefono (Liquida)

I truffatori, infatti, si servono di diversi trucchi per mettere in atto i loro loschi piani, a partire da messaggi con link che conducono a pagine in cui richiedono dati personali e credenziali di accesso ad account.

Tutto ciò fingendosi enti pubblici o istituti di credito tra cui banche, Poste ecc. Ma non è tutto, perché oltre ai messaggi non mancano le telefonate truffa, veri e propri inganni studiati ad hoc per essere credibili agli occhi dei malcapitati.

Possono chiamare facendo credere che una persona cara abbia fatto un incidente di grave entità, e chiedere del denaro, oppure, sempre per la stessa ragione, far credere di aver sequestrato una persona cara e volere un riscatto.

Assodato questo, c’è una cosa, in particolare, da non dire durante un altro genere di telefonata truffa molto frequente. Una cosa che è opportuno non dire mai. Ecco di che cosa si tratta.

Telefonate truffa: ecco che cosa non devi mai dire

Negli ultimi tempi, infatti, è tornata a infastidire gli utenti quella che è nota come la truffa telefonica del ““.

Telefonate truffa: cosa non dire mai
Telefonate truffa-liquida.it

È una truffa molto irritante, che può esporre chi risponde a danni alquanto gravi. Di solito, chi mette in atto tale trappola, agisce così: il malcapitato riceve una telefonata da un numero che comincia con 02 o 06, e quando risponde, dall’altra parte della cornetta ci sarà un operatore che chiederà di confermare i dati anagrafici.

Vi potrebbe chiedere qualcosa del tipo: «Salve, lei è il signor tal dei tali?» e se doveste replicare alla domanda con un “Sì”, cadreste nel tranello con tutte le scarpe. Questa risposta, infatti, viene registrata sotto forma di vocale audio e usata per copiarla e incollarla a un’altra domanda che invece è inerente l’attivazione di una nuova proposta di luce, gas, telefono e quant’altro.

In sostanza, è come se aveste confermato di volere un nuovo piano delle suddette utenze. Ecco perché è importante evitare di ribattere con un Sì se si ricevono chiamate del genere, perché la truffa potrebbe essere in agguato.

Se doveste disgraziatamente incapparci, bisogna assolutamente segnalare la cosa alle autorità che potrebbero procedere con i dovuti provvedimenti del caso.

Impostazioni privacy