Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Stai ancora male: i segnali da non sottovalutare e che ti devono far riflettere

Spesso ci illudiamo di stare bene ma portiamo dentro di noi ferite del passato. Ecco come scoprire se abbiamo traumi irrisolti.

Alzarsi, fare tutto ciò che si deve fare e magari anche sorridere, non significa stare bene. Spesso portiamo dentro di noi una sofferenza profonda le cui ragioni sono da ricercarsi nella nostra infanzia. In questo articolo vi spieghiamo come capire se avete ancora traumi su cui lavorare.

Capire se stai male
Come capire se stiamo male/ Liquida.it

La famiglia è tutto. Nel bene ma anche nel male. L’educazione che riceviamo, l’affetto, le attenzioni sono determinanti per le persone che saremo una volta raggiunta l’età adulta. La fiducia in noi stessi, l’autostima e la capacità di vivere relazioni sane ed equilibrate dipendono in larga misura dal tipo di infanzia che abbiamo vissuto.

Ma non solo. Oltre al modo in cui i nostri genitori ci hanno cresciuto, è importante anche ciò che abbiamo assorbito a livello inconscio. Se i nostri genitori litigavano spesso, inconsciamente noi tenderemo ad avere poca fiducia nelle relazioni di coppia. Se uno dei due prevaricava l’altro, inconsciamente cresceremo con l’idea che “o comandi o subisci” e ripeteremo queste dinamiche in tutti i rapporti. Spesso dietro una instabilità di coppia o una carriera che non decolla, si nascondono blocchi molto profondi che non ci consentono di realizzarci pienamente.

Ecco come capire se hai dei traumi irrisolti

Ciascuno di noi sviluppa la propria personalità cercando di somigliare o di non somigliare ai propri genitori. A seconda della stima che si sviluppa verso un certo modello. Per esempio chi ha avuto genitori assenti, tenderà, talvolta, ad essere fin troppo presente nella vita dei propri figli; chi ha visto la propria madre essere comandata e maltrattata dal padre, tenderà a cercare partner deboli per non subire le stesse prevaricazioni. Tutto questo avviene a livello inconscio.

Segnali che stai male
La depressione si ripercuote sulle nostre relazioni/ Liquida.it

Ci sono dei segnali che possono aiutarci a capire se, inconsciamente, abbiamo dei traumi da risolvere. Perché finché non li risolviamo la nostra vita non potrà mai dirsi del tutto serena ed equilibrata e noi non saremo mai del tutto liberi ma sempre condizionati dal nostro passato, anche se non ce ne rendiamo conto. Ecco i 10 segnali che qualcosa non va:

  • flashback frequenti di situazioni che ci hanno causato sofferenza;
  • paura di fidarsi delle altre persone;
  • incapacità di lasciare andare il passato e di perdonare;
  • tendiamo ad evitare tutti i luoghi che ci ricordano la nostra infanzia;
  • bassa autostima nelle nostre capacità;
  • paura a instaurare legami intimi sia in amicizia sia in coppia;
  • instabilità emotiva, frequenti sbalzi di umore e reazioni eccessive;
  • incapacità di far fronte a situazioni stressanti anche se minime;
  • tendenza a ripetere sempre gli stessi schemi di comportamento e a commettere sempre gli stessi errori;
  • sensazione costante di essere bloccati vedi non poter fare nulla per cambiare la situazione.
Impostazioni privacy