Questa supercar arriva direttamente dalla Croazia e ha superato un record di velocità incredibile

Le macchine elettriche, grazie agli avanzamenti tecnologici, offrono sempre più spesso prestazioni elevate ed affidabili.

La Rimac Automobili, casa automobilistica con sede in Croazia, continua a infrangere record con la sua macchina elettrica Rimac Nevera. Solo pochi mesi dopo aver annunciato un risultato eccezionale in termini di velocità massima, l’azienda ha raggiunto un nuovo traguardo straordinario.

La supercar più veloce al mondo viene dalla Croazia
Con gli ultimi test, la Nimac Revera si conferma l’auto elettrica più veloce al mondo (Foto Ansa) – liquida.it

Già lo scorso 15 novembre, la Rimac Nevera aveva fatto parlare di sé quando ha conquistato il titolo di auto elettrica di produzione più veloce al mondo, raggiungendo una velocità massima di 258 mph. Sul proprio sito web, Rimac afferma che la Nevera è “una forza senza precedenti”, come un potente sistema di tempesta.

Tutti i record di velocità sono stati verificati in modo indipendente da Rimac. Oltre alle straordinarie velocità raggiunte dalla macchina, i test di frenata e accelerazione hanno evidenziato l’affidabilità e le prestazioni di prima classe della Nevera. Secondo Rimac, la macchina ha reagito a questi test ripetuti “senza un singolo problema di affidabilità o perdita significativa di prestazioni”. Vediamo di seguito di cosa si tratta.

Prestazioni e disponibilità della Rimac Nevera: record incredibili

In un comunicato stampa pubblicato il 17 maggio, l’azienda ha svelata quasi venti nuovi record di accelerazione e frenata stabiliti dalla Nevera. Uno di questi record include il sorpasso di una McLaren F1 nell’accelerazione da zero a 249 mph, seguita da una frenata completa. Nel test 0-249-0 mph, la macchina elettrica ha raggiunto queste velocità impressionanti in soli 29,93 secondi, dimostrando le sue incredibili capacità su una pista di prova in Germania.

In Croazia viene prodotta la supercar dei record
Uno dei primi modelli di Rimac Nevera è stato consegnato al campione di Formula 1 Nico Rosberg (Foto Ansa) – liquida.it

Questo è solo uno dei tanti record che la Nevera ha stabilito, un altro risultato di cui l’azienda può giustamente vantarsi. In totale, la Nevera ha conquistato ben 22 record di accelerazione e frenata.

Nonostante l’azienda sottolinei che chiunque possa stabilire gli stessi record con la loro auto, è importante notare che la Nevera è stata progettata per offrire anche un’esperienza pratica. Vanta un’autonomia di oltre 300 miglia e può essere ricaricata all’80% in meno di 20 minuti. Tuttavia, non aspettarti di incontrare una Nevera per strada, poiché la produzione di questa hypercar è di soli 150 esemplari, destinati a clienti selezionati in diversi paesi.

Questi nuovi record dimostrano che le prestazioni delle macchine elettriche continuano a migliorare con l’avanzamento delle tecnologie. Nuovi materiali, miglioramenti nella progettazione dei motori e sviluppi nelle batterie stanno contribuendo a rendere le macchine elettriche sempre più veloci. In futuro sarà sempre più normale vedere automobili elettriche di fascia alta che raggiungono velocità notevoli e competono con le loro controparti a combustione interna.

Impostazioni privacy