Questa frutta secca è un portento: aiuta a dimagrire, riduce il colesterolo e previene gli infarti

C’è un tipo di frutta secca eccezionale per perdere peso, prevenire l’infarto e ridurre il colesterolo cattivo: mai più senza!

Che la frutta secca faccia bene alla salute, se assunta in dosi moderate, non è una novità. In particolare, mangiare noci con moderazione può offrirci importanti benefici per la salute, grazie alla loro ricchezza nutrizionale.

frutta secca anacardio aiuta a dimagrire riduce colesterolo e rischio infarto
Per ottenere i massimi benefici dalla frutta secca sono indispensabili anche una vita sana e un regolare esercizio fisico. (Liquida.it)

L’anacardio, noto anche come noce indiana, è in tal senso uno dei frutti più completi. Lo avete mai provato?

L’anacardio è “ricco di acidi grassi insaturi” e “questo lo rende un alimento molto benefico per il corpo”, afferma il dottor José Ignacio Valls, della Clinica Baviera. Aiuta a contrastare il diabete e a proteggere gli occhi e la vista, ma anche a perdere peso, prevenire l’infarto e ridurre il colesterolo cattivo.

Tutte le virtù della frutta secca

Edgar Barrionuevo, nutrizionista presso il Centro Estetico Silvia Giralt, spiega che “gli anacardi sono un’ottima fonte di nutrienti, ma come sempre un alimento isolato non apporterà tutti i suoi benefici, deve essere combinato con una vita sana, esercizio fisico, e così via“. Tra i vari nutrienti forniti dal consumo regolare di anacardi, secondo il Dr. Valls, vanno evidenziati i seguenti: vitamine B ed E, oli essenziali, grassi sani, proteine vegetali, fosforo, magnesio, potassio, acido folico e selenio.

L’anacardio contiene sostanze nutritive che aiutano a migliorare le capacità cognitive ed è anche un alimento ricco di vitamine A e K. È un alimento ricco di grassi sani, in particolare acido oleico, che può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache. Inoltre, come accennato, può aiutare a ridurre il colesterolo cattivo e aumentare il colesterolo buono, che aiuta a prevenire gli attacchi di cuore.

frutta secca anacardio aiuta a dimagrire riduce colesterolo e rischio infarto
Mangiare anacardi protegge anche il sistema cardiovascolare e previene il rischio di malattia coronarica. (Liquida.it)

Secondo il medico della Clinica Bavaria, “mangiare anacardi protegge il sistema cardiovascolare e previene il rischio di malattia coronarica, favorisce il corretto funzionamento del nostro sistema nervoso e aiuta a ridurre il colesterolo cattivo”. Ma è anche tricco di proteine vegetali, essenziali per la costruzione e la riparazione dei tessuti corporei. Ed è una buona fonte di minerali essenziali come magnesio, ferro e zinco.

Il consumo moderato di anacardi può aiutarti a perdere peso, nonostante sia ricco di calorie. Questo perché sono ricchi di fibre e proteine, che possono aiutare a ridurre l’appetito e quindi facilitare la perdita di peso. Ovviamente, purché siano pochi al giorno e non una porzione da mezzo chilo. Barrionuevo sottolinea che “possono aiutarci a controllare il peso riducendo le curve glicemiche, i picchi di glucosio nel sangue e quindi i picchi di insulina”.

Gli anacardi sono inoltre ricchi di calcio, magnesio e altri nutrienti essenziali per la salute delle ossa. “Ci aiutano a mantenere le ossa sane perché hanno calcio e magnesio, e questo previene malattie ossee come l’osteoporosi”, afferma il nutrizionista. Secondo Valls “gli anacardi, come altre noci, contengono quantità significative di minerali che agiscono come antiossidanti nel nostro corpo. Contengono anche vitamina E, un nutriente essenziale per la salute dei nostri occhi”. E in virtù di tutto ciò “prevengono o ritardano le malattie legate all’età, come la cataratta”.

Un ulteriore vantaggio di queste noci è che hanno un basso indice glicemico, il che significa che rilasciano zucchero nel sangue lentamente e costantemente, aiutando a prevenire i picchi di zucchero nel sangue e a ridurre così il rischio di diabete. In sintesi, l’anacardio è un alimento sano e nutriente che può giovare alla salute in vari modi. Tuttavia, è importante notare che dovrebbe essere consumato con moderazione come parte di una dieta equilibrata. L’ideale sarebbe mangiarne circa 30 grammi al giorno, l’equivalente di una manciata.

Secondo Medical News Today, 30 grammi di anacardi contengono:

-157 calorie

-8,56 grammi di carboidrati

-1,68 grammi di zucchero

-0,9 grammi di fibre

-5,17 grammi di proteine

-12,43 grammi di grassi totali

-10 milligrammi di calcio

-1,89 ferro

-83 mg di magnesio

-168 mg di fosforo

-187 mg di potassio

-3 mg di sodio

-1,64 mg di zinco.

Impostazioni privacy