Non solo allarme zecche, arrivano le pulci: riconoscerle è fondamentale | Ne va della tua salute

Pulci, come riconoscerle ed eliminarle in maniera efficace: ne va della tua salute e di quella del tuo amico a quattro zampe.

In estate più che mai è bene non abbassare la guardia perché i pericoli per la nostra salute e per quella dei nostri amici a quattro zampe sono sempre dietro l’angolo. Pensiamo ad esempio ai colpi di calore, alla disidratazione e al proliferare di numerosi parassiti. Oltre alle zecche, infatti, arrivano anche le pulci.

pulci come riconoscerle ed eliminarle
Arrivano le pulci: come riconoscerle ed eliminarle (Liquida.it)

Una bella seccatura che richiede la massima attenzione. Se, quindi, vuoi evitare brutte sorprese e di mettere quindi a rischio sia te che Fido faresti bene ad imparare come riconoscerle ed eliminarle in maniera efficace.

Dai un’occhiata ai nostri consigli e potrai risolvere il problema tempestivamente, ricorrendo se serve all’aiuto del veterinario.

Non solo zecche, arrivano le pulci: come riconoscerle ed eliminarle

Come abbiamo detto poco fa, in estate è importante salvaguardare la nostra salute e quella dei nostri animali domestici anche dai parassiti. Oltre alle zecche, anche le pulci possono essere un grave problema. Motivo per cui è fondamentale saper riconoscerle ed eliminarle efficacemente il prima possibile.

arrivano le pulci come riconoscerle
Come riconoscere ed eliminare le pulci (Liquida.it)

In particolare, se hai notato che il tuo cane o il tuo gatto si grattano spesso oppure hai trovato delle pulci morte sul pavimento faresti bene a controllarli subito. Svolgi questa operazione regolarmente quando il tuo amico è rilassato.

Spazzola il pelo soffermandoti sulle zone più critiche, vale a dire la testa, lungo la schiena e in prossimità della coda. Durante questa attività potresti notare non solo la presenza di parassiti, ma anche di croste, irritazioni cutanee, pustole e chiazze prive di pelo.

Per evitare che Fido o Felix ci portino in casa le pulci è possibile adottare qualche semplice, ma efficace accorgimento. Tieni l’ambiente domestico sempre ben pulito, lava il tuo cucciolo con uno shampoo delicato ma purificante, usa il pettine e il collare antipulci e cambia l’alimentazione del tuo animale domestico in modo che la sua pelle emani un odore repellente per i parassiti.

Se serve, puoi anche applicare qualche goccia di olio di Neem o di qualche altro olio essenziale in grado di tenere alla larga le pulci come quello all’eucalipto, alla lavanda, alla menta o il tea tree oil.

In ogni caso, prima di intervenire con dei rimedi fai da te chiedi sempre consiglio al tuo veterinario di fiducia che saprà indicarti il giusto trattamento da seguire.

Impostazioni privacy