Jorge Lorenzo cambia lavoro: la nuova vita inaspettata dell’ex pilota di MotoGP dopo il ritiro

Jorge Lorenzo che fine ha fatto dopo il ritiro? Dopo l’addio alla MotoGP ha cambiato completamente vita, due volte: i dettagli.

jorge lorenzo
Jorge Lorenzo cambia lavoro: la nuova vita inaspettata dell’ex pilota di MotoGP dopo il ritiro (Ansa – Liquida.it)

Jorge Lorenzo è stato uno dei piloti che hanno letteralmente fatto la storia della MotoGP, un vero e proprio campione indiscusso che è riuscito a spaccare letteralmente in due la tifoseria: c’è chi lo ha amato profondamente e chi, sportivamente parlando, lo ha odiato. Tutti, però, sono sempre stati d’accordo su un punto ben preciso: aveva, e possiede ancora oggi, un talento a dir poco straordinario in grado di fargli vincere tre volte il titolo mondiale nella massima serie e due volte quella della 250.

Un risultato assolutamente straordinario che conferma non solo il suo talento, ma anche e soprattutto tutta la sua tenacia a dir poco unica, unita alla caparbietà di andare sempre oltre il proprio limite, prendendo sempre più tardi l’ultima curva, fino a non mollare mai ed entrare nell’Olimpo di questo sport. Ci si chiede oggi che fine abbia fatto lo spagnolo numero 99: dopo il ritiro, infatti, ha deciso di intraprendere una vita completamente diversa, ma sempre con le due ruote al centro della sua vita: ecco di che cosa stiamo parlando.

Jorge Lorenzo che fine ha fatto? La nuova vita dopo il ritiro

jorge lorenzo
Jorge Lorenzo in una foto pubblicata sui social (Instagram @jorgelorenzo99 – Liquida.it)

Jorge Lorenzo, dopo il ritiro, ha deciso nel 2020 è entrato a far parte del team Yahama dove ha iniziato una seconda vita come collaudatore. Un ruolo davvero cruciale che, soprattutto grazie alla sua impareggiabile esperienza, ha portato a termine egregiamente, riuscendo a dare il proprio contributo al suo team per cercare l’assetto ideale della moto per il pilota ufficiale.

Dopo un’annata in questo ruolo, però, ha deciso di diventare un opinionista per la tv spagnola in cui ha commentato, insieme a giornalisti ed altri esperti, le corse della MotoGP, interagendo con i piloti, un po’ sorpresi forse di vederlo, come si suol dire, dall’altra parte.

Allo stesso tempo, però, ha intrapreso un’altra grande passione che ha sempre avuto per tutta la vita: è diventato un vero e proprio collezionista di auto e moto, facendo della sua passione un vero e proprio lavoro, con un parco auto di tutto rispetto che, ogni volta, fa impazzire tutti i suoi fan e follower che hanno modo di continuare a seguirlo anche oggi sui social, Instagram soprattutto.

Impostazioni privacy