Formiche e scarafaggi addio per sempre: i trucchi più efficaci | Difendi la tua salute

Formiche e scarafaggi si sono stabilite a casa tua? Ecco alcune dritte per allontanarli definitivamente e senza usare prodotti tossici.

La primavera è per molti una delle stagioni più belle, simbolo di risvegli e di rinascite, ci permetterà di scrollarci di dosso il torpore invernale e di riprende le buone abitudini. Ritornano le passeggiate in riva al mare, le serate all’aperto e la voglia di stare più tempo possibile fuori casa.

metodi contro formiche e scarafaggi
Piccoli consigli per allontanare da casa gli insetti (Liquida.it)

Tuttavia, se proprio volessimo trovargli qualche piccolo difetto, l’arrivo della primavera porta con sé anche tutti quei fastidiosi insetti che durante il periodo invernale non hai più visto. Oltre alle tanto odiate zanzare che disturbano le tue notti, non possiamo di certo non citare formiche e scarafaggi. Questi piccoli esserini, seppur non direttamente pericolosi per la tua salute, non sono certo ideali da avere in casa. La loro presenza sarà così invadente che le proverai tutte pur di sbarazzartene per sempre.

Segui questi consigli e potrai dire addio a formiche e scarafaggi in casa

Sia le formiche che gli scarafaggi amano particolarmente gli ambienti di casa dove è possibile trovare del cibo per nutrirsi e per fare scorte per il prossimo inverno. Ecco perché la cucina è uno dei posti in cui li troverai maggiormente, sarà quindi compito tuo evitare di lasciare tracce in giro che possono attirare questi ospiti indesiderati.

Ma solo questo purtroppo non basta e lo sai bene anche tu, ecco perché tra poco ti andremo a svelare dei piccoli consigli da seguire e che ti aiuteranno ad allontanare per sempre formiche e scarafaggi.

come allontanare le formiche
Poche accortezze per allontanare le formiche da casa (Liquida.it)

La prima cosa da fare è tenere tutti i cibi ben conservati, in modo particolare quelli aperti e che vanno in dispensa. Usa dei contenitori ermetici e poni all’interno pacchi di pasta, farina, zucchero e biscotti. Fatto questo, devi ovviamente pulire alla perfezione ogni angolo della dispensa, una soluzione con acqua e aceto oppure acqua e sapone di Marsiglia saranno perfetti per igienizzare.

Altra cosa importante è cercare di capire da dove arrivano e se individui eventuali tane e buchi dovrai chiuderli. Installa delle zanzariere se possibile e saranno senza dubbio un passo avanti. Infine, potrai realizzare in casa dei repellenti del tutto naturali utilizzando degli ingredienti che già hai in casa. Vediamo alcuni esempi:

REPELLENTE ALL’AGLIO

Metti a bollire 1 litro di acqua e un paio di spicchi d’aglio, spegni la fiamma, lascia raffreddare il liquido ottenuto e filtra il tutto. Travasa in un flacone spray e vaporizza lungo le soglie di finestre e balconi.

REPELLENTE AI CHIODI DI GAROFANO

Questo metodo è ancora più veloce, dovrai prendere mezzo limone e infilare dei chiodi di garofano. Ora non ti resta che metterli sempre vicino a finestre e balconi ed il gioco è fatto.

REPELLENTE CON L’ALLORO E ROSMARINO

Realizza dei piccoli mazzetti di rosmarino e alloro, legali con dello spago e mettili vicino ai punti in cui hai individuato gli scarafaggi. Scapperanno a gambe levate.

Impostazioni privacy