Apericena: ecco come organizzarlo in modo perfetto | Stupisci gli amici in allegria

Complici i numerosi impegni che tutti noi abbiamo, l’apericena è la soluzione più semplice e veloce per riuscire a trascorrere del tempo in compagnia dei nostri amici più cari.

Ma come si fa a organizzarne uno in maniera perfetta? Ecco quali sono i consigli da seguire.

Buffet
Come organizzare l’apericena perfetto – liquida.it

La nostra routine quotidiana è sempre più frenetica. Tra impegni lavorativi e familiari, infatti, la possibilità di riuscire a ritagliare del tempo per sé stessi è spesso considerata un miraggio. Organizzare un piccolo weekend fuori porta, ovviamente, sarebbe la soluzione ideale per staccare effettivamente la spina e riposarsi. Tuttavia, esistono anche cose più semplici che si possono fare, tra cui, ad esempio, un bell’apericena.

A oggi, tale pratica va molto di moda. Si tratta della fusione tra l’aperitivo e la cena, ed è caratterizzato dalla presenza di stuzzichini e monoporzioni da gustare seduti o, perché no, anche in piedi, proprio come accade durante i buffet. Organizzarne uno a casa non è poi così difficile, basta seguire pochi e semplici accorgimenti. Scopriamo insieme, dunque, quali sono i segreti per un apericena perfetto.

Apericena: ecco come organizzarlo al meglio

Per dare vita a un divertente e rilassante apericena in casa con gli amici, la prima cosa da fare è stilare una lista degli invitati. L’ideale sarebbe riunire circa una decina di persone, in modo da creare un gruppo ben assortito e, al contempo, non rischiare di stare troppo ammassati o di rendere tutto troppo dispersivo. Scegliete un giorno e chiedete loro di darvi conferma. Per accoglierli, un po’ di musica in sottofondo è sempre cosa gradita.

Apericena
Invitare gli amici a casa – liquida.it

Apericena è sinonimo di dinamicità, quindi non c’è niente di meglio di allestire un bel buffet, e che siano gli invitati a scegliere se mangiare in piedi o seduti. Sedie, poltrone e sgabelli, ovviamente, non devono mancare, così come posate, piattini, bicchieri e tovaglioli disposti qua e là sul tavolo. Cosa buona e giusta è procurarsi anche dei segnabicchieri, e una piccolo bidone per la spazzatura da tenere a portata di mano e a disposizione di tutti i commensali.

E ora, veniamo alla parte importante: il cibo da mettere in tavola. Non si tratta né di un banale aperitivo né di una lauta cena, bensì di un mix perfetto dei due, ed è proprio questo che devono rappresentare le nostre scelte culinarie per l’occasione. Via libera a salatini e tartine di ogni genere, così come anche a piccole polpette, magari anche nella variante vegetariana. Sì anche a ciotoline monoporzione di pasta o riso e pizzette. Da bere, il vino non può di certo mancare, così come anche semplici cocktail da preparare sul momento quali Spritz e Negroni.

Impostazioni privacy