Whatsapp, nuova funzione per la sicurezza: gli utenti non correranno più pericoli

WhatsApp annuncia una nuova funzione per la sicurezza. Ora gli utenti non correranno più pericoli, l’aggiornamento è in arrivo

Si tratta di uno dei servizi di messaggistica istantanea più diffusi al mondo.

WhatsApp punta sulla sicurezza degli utenti, 3 nuove funzionalità in arrivo
WhatsApp – Liquida.it

La piattaforma è stata lanciata nel 2009, ma solo nel 2014 è stata acquistata da Facebook per una cifra record di 19 miliardi di dollari. Da allora, l’applicazione ha visto numerose modifiche, miglioramenti e aggiornamenti.

L’applicazione è stata lanciata inizialmente per iPhone e in seguito è stata sviluppata anche per altri dispositivi mobili come Android, Windows Phone e Blackberry. L’applicazione è gratuita e utilizza la connessione internet del dispositivo per inviare messaggi, chiamate vocali e video, file multimediali, documenti e altro ancora.

WhatsApp, nuova funzionalità per la sicurezza degli utenti

Negli ultimi anni, WhatsApp ha implementato diverse funzionalità per migliorare l’esperienza dell’utente. Per esempio, è stato aggiunto il supporto per le videochiamate, le chiamate vocali di gruppo, la crittografia end-to-end, la possibilità di eliminare messaggi inviati per errore e la funzione di “stato”, che permette di condividere foto, video e testo per un periodo limitato di tempo.

WhatsApp, 3 funzionalità per la sicurezza degli utenti appena annunciate
WhatsApp – Liquida.it

Recentemente, WhatsApp ha annunciato l’arrivo di tre nuove funzionalità per la privacy degli utenti: Account Protect, Device Verification e Automatic Security Codes. Account Protect è una nuova funzione che aiuta a prevenire tentativi non autorizzati di spostare il proprio account WhatsApp su un altro dispositivo. Questa funzionalità rafforza il processo di controllo della sicurezza e richiederà agli utenti di verificare il proprio account dal vecchio dispositivo prima di trasferirlo su uno nuovo.

La seconda funzionalità, Device Verification, aiuta a prevenire il malware sui dispositivi mobili dall’utilizzare WhatsApp per inviare messaggi indesiderati. WhatsApp ha aggiunto dei controlli per autenticare gli account degli utenti al fine di proteggerli se il loro dispositivo è compromesso.

La terza funzione, Automatic Security Codes, ha l’obiettivo di semplificare il processo di verifica dei codici di sicurezza e renderlo più accessibile a tutti gli utenti. In particolare, WhatsApp sta implementando una nuova funzione di sicurezza basata su un processo chiamato “Key Transparency” che permette agli utenti di verificare automaticamente la loro connessione sicura quando cliccano sulla scheda di crittografia.

WhatsApp è un’applicazione molto popolare che continua a evolversi per fornire una migliore esperienza agli utenti e proteggere la loro privacy e sicurezza. Le nuove funzionalità di Account Protect, Device Verification e Automatic Security Codes sono un passo avanti nella protezione degli utenti contro le minacce esterne e il malware sui dispositivi mobili. È importante che gli utenti rimangano sempre aggiornati con le ultime versioni dell’applicazione per godere delle nuove funzionalità e delle migliori prestazioni.

Impostazioni privacy