WhatsApp in vacanza: con questi 5 trucchi dirai addio allo stress

Whatsapp viene con te anche in vacanza, ma può essere uno stress. Ecco i trucchi per non stressarsi anche in questi momenti

La vacanza è il momento del relax per antonomasia. Che si tratti di una o più vacanze l’anno, l’imperativo è pausa. Una pausa dalla vita quotidiana, dalle preoccupazioni e dai pensieri.

Whatsapp: i trucchi per non stressarti in vacanza
Whatsapp: i trucchi per non stressarti in vacanza-liquida.it

Motivo per cui il telefono in vacanza diventa un peso, un dispositivo ingombrante che in tanti casi rischia di rovinare il tanto atteso momento di relax. Un tempo erano le chiamate di lavoro a interrompere i momenti di svago e riconciliazione con parenti e amici. Oggi è una delle app più famose a disturbare le nostre vacanze: WhatsApp.

Notifiche continue a segnalare messaggi privati, chat di gruppo e chiamate. Insomma un’attività frenetica, che spesso e volentieri, soprattutto in un momento come quello della vacanza, vorremmo interrompere.

E, ora, lo si può fare. Ci sono, infatti, diversi modi per mettere in pausa lo stress causato dall’attività interrotta del nostro dispositivo mobile.

Addio stress da notifica in vacanza: 5 trucchi per mettere in pausa WhatsApp

In primo luogo, grazie a un’opzione attivabile su proprio WhatsApp, è possibile non mostrare quando si è in linea.

Whatsapp: i trucchi per metterlo in pausa in vacanza
Whatsapp: i trucchi per metterlo in pausa in vacanza-liquida.it

Questo significa che si può accedere tranquillamente all’applicazione in qualsiasi momento e non essere “visti” da nessuno. Infatti non comparirà la classica scritta “online” quando effettuerete l’accesso. Davvero ottimo per poter continuare ad usare liberamente l’app in vacanza, senza lo stress di essere visto dai propri contatti.

In secondo luogo, grazie a un’apposita funzione dell’app di messaggistica, si potranno limitare i gruppi cui partecipare. Spesso e volentieri, infatti, sia in ambito lavorativo che non, capita di essere aggiunti in gruppi all’interno dei quali vi sono anche persone che non conosciamo.

Per evitare di ricevere dunque notifiche continue, anche da gruppi indesiderati, possiamo decidere di essere aggiunti a gruppi WhatsApp solo da persone che sono nella nostra rubrica.

Un’altra possibilità interessante offerta dall’app è quella di non permettere di essere chiamati da sconosciuti. Può capitare, infatti, di essere contattati da persone che conosciamo con numeri diversi rispetto a quelli presenti nella nostra rubrica.

Questa opzione permette di ricevere chiamate via WhatsApp solamente dai nostri contatti. In questo modo eviteremo di interrompere momenti speciali delle nostre vacanze per chiamate che non vogliamo ricevere.

È, inoltre, possibile archiviare le chat, dalle quali preferiamo non ricevere notifiche. Spostando, infatti, queste conversazioni in “Chat archiviate”, sarà come se queste non esistessero affatto.

Un’ultima possibilità è quella di eliminare in toto le notifiche. In questo caso, non apparirà più alcuna notifica WhatsApp sul nostro schermo e potremo proseguire la nostra vacanza in modalità davvero off.

Impostazioni privacy