Vite al limite, Carrie oggi sembra una persona totalmente diversa: il suo percorso commovente

La storia di Carrie è stata una delle più ispirazionali nell’ambito di Vite al limite. Ecco cosa le è successo 

Vite al limite è una trasmissione che accompagna persone affette da grave obesità in un percorso che le porta a perdere peso. Con l’aiuto del medico chirurgo Younan Nowzaradan, specializzato in chirurgia bariatrica, molti dei protagonisti perdono peso in modo clamoroso, e questo è di ispirazione per tanta gente.

Vite al limite: la storia di Carrie
Vite al limite, Carrie-liquida.it (fonte youtube)

Tra le persone che hanno preso parte alla trasmissione di TLC, tradotta in vari Stati del mondo, c’è stata anche Carrie, madre di una figlia e sposata con Chris. Carrie è arrivata a Vite al limite che aveva 37 anni, e un peso di oltre 270 kg. Anche il suo matrimonio era sul filo di un rasoio.

Carrie ha raccontato che era giunta a pesare così tanto per una serie di traumi che avevano costellato la sua esistenza. Mangiava in modo eccessivo fin da ragazzina, tant’è che al college il suo peso era di 181 kg, ed è rimasta incinta giovane.

Ha cresciuto sua figlia senza l’aiuto di un compagno, finché non ha conosciuto tramite chat un uomo che ha iniziato a trattarla male e a minacciare la sua vita e anche quella della figlia. A quel punto, ha mollato quell’uomo.

Vite al limite: la drammatica storia di Carrie

Più in là, suo padre ha subìto un intervento di bypass gastrico ed è morto per complicazioni.

Vite al limite: la drammatica storia di Carrie
Carrie-liquida.it (fonte youtube)

Una situazione molto dura da gestire, e a quel punto lei ha proseguito nel gettarsi compulsivamente sul cibo, usato come strumento di difesa, e a lievitare di peso, finendo per perdere totalmente il controllo di sé.

A un certo punto della sua vita ha incontrato Chris, con cui è attualmente sposata, e i due tentano di avere un figlio, ma lei abortisce. I medici le avevano trovato un tumore e le hanno dovuto praticare una isterectomia.

Carrie aveva serie difficoltà nel lavarsi e a camminare, perché le facevano male gli arti. Ecco perché ha voluto partecipare a Vite al limite, per dimagrire e riprendere in mano la sua vita, ma anche per salvare il matrimonio con Chris.

Alla fine, Carrie Johnson ce l’ha fatta, ha raggiunto il suo obiettivo e lei e il marito hanno potuto riprendere i loro rapporti (non stavano più assieme, tra l’altro, in modo intimo, da oltre un anno).

Dopo l’intervento di bypass gastrico, la donna ha continuato a perdere peso e a stare a dieta, e il dottor Now si è detto fiero di lei.

Impostazioni privacy