Va a fare il tagliando alla macchina, ma quando la apre scopre qualcosa di assurdo: ecco cosa c’era dentro

Questa signora anziana è andata a fare il tagliando dell’auto lamentando un rumore nel filtro dell’aria condizionata: l’assurda scoperta.

meccanico tagliando auto
Va a fare il tagliando alla macchina, ma quando la apre scopre qualcosa di assurdo: ecco cosa c’era dentro (Liquida.it)

A volte risparmiare non è sempre la cosa giusta, soprattutto quando si tratta della propria auto. Questo video di un meccanico molto famoso e seguito sul web, infatti, è diventato subito virale attirando, da una parte, una serie di persone che non credono all’assurda storia che gli è capitata, ma dall’altra parte un nutrito gruppo di follower che sostiene la sua causa: in certi casi è meglio spendere qualche euro in più ed andare sul sicuro, come ad esempio in un meccanico di fiducia.

Questa è l’assurda storia che è capitata ad una signora anziana che, dopo essersi recata da un benzinaio a fare il tagliando dell’auto, ha notato uno strano rumore proveniente dal filtro dell’aria condizionata. Incuriosita e, allo stesso tempo, molto preoccupata, si è recata da un meccanico specializzato chiedendo di dare un’occhiata, togliendo la parte esterna grazie alla quale viene emessa l’aria fredda e calda per capire di che cosa si trattasse.

Quando il professionista ha aperto la vettura e tolto i pezzi, però, ha fatto una scoperta davvero inquietante che nessuno avrebbe mai immaginato: ecco che cos’ha trovato al suo interno.

Porta l’auto a fare il tagliando e scopre questo: senza parole

filtro aria condizonata
Ecco cos’ha trovato questo meccanico nel filtro dell’aria condizionata di questa cliente (Liquida.it)

Il meccanico, quello bravo, ha cercato di capire quale fosse la causa di questo strano rumore, unito ad un funzionamento non di certo ottimale dell’intero comparto di aerazione della vettura. Quando ha aperto il tutto ha trovato qualcosa che nessuno si sarebbe mai immaginato di trovare: il filtro antipolline era ancora perfettamente imballato nella plastica protettiva. 

Il pezzo era, quindi, posizionato correttamente all’interno della vettura ma, tuttavia, non era mai stato aperto e per questo motivo, impediva all’aria di circolare all’interno dell’auto. Una scoperta che, per fortuna, non ha avuto gravi conseguenze sulla macchina ma che, allo stesso tempo, avrebbe potuto creare non pochi problemi alla sfortunata signora.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da 🇮🇹 Andry_Abarth94 🇮🇹 (@andrea_petrini__)

Insomma, come si suol dire in questi casi: tutto è bene quel che finisce bene. Allo stesso tempo, però, il consiglio è sempre lo stesso: affidatevi a persone qualificate ed esperte, con comprovata esperienza in quel che fanno. Soprattutto se devono mettere le mani dentro alla vostra auto.

Impostazioni privacy