Un’altra morte sconvolge Vite al limite: la paziente non ce la fa, Nowzaradan distrutto

Vite al limite perde un’altra paziente, la tredicesima nel corso delle varie stagioni che si sono susseguite. Ecco cos’è successo 

Vite al limite è un programma televisivo statunitense seguito in tutto il mondo. Segue il percorso di alcuni pazienti affetti da grave obesità che cercano di perdere peso per tornare a una vita normale.

Vite al limite, dottor Nowzaradan scioccato: muore un'altra paziente
Vite al limite, dottor Nowzaradan scioccato: muore un’altra paziente (Foto: screenshot youtube @TLC) – liquida.it

A dar indicazioni e man forte c’è il medico chirurgo Younan Nowzaradan, che prepara per loro un apposito piano dietetico che li porterà a dimagrire. Si lavora anche sull’aspetto psicologico dei pazienti, cercando di scavare nelle loro vite, soprattutto nel passato, per far emergere la radice dei problemi che li hanno condotti a fare un uso smodato di cibo spazzatura.

Spesso, vengono fuori violenze, traumi, lutti, bassa autostima. Nel corso delle 11 stagioni della trasmissione, si sono avvicendati tantissimi pazienti e si sono susseguiti abbandoni, successi, e anche persone che durante o dopo il programma, purtroppo hanno perso la vita.

Di recente è deceduta un’altra paziente del dottore, è la 13esima da quando è cominciato il programma, nel 2012.

Vite al limite, la morte della paziente lascia di stucco il dottor Now

La paziente di cui stiamo per parlarvi ha preso parte alla stagione numero 6 di Vite al limite, andata in onda nel 2018.

Vite al limite, muore un'altra paziente
Vite al limite, muore un’altra paziente (Foto: screenshot youtube @TLC) – liquida.it

Renee Biren si era presentata a Houston, nella clinica del dott. Now, per avere un consulto con il chirurgo. Il suo obiettivo era quello di perdere peso, ma durante la visita ebbe alcuni problemi a livello respiratorio, e la ricoverarono.

La donna pesava 286 kg, e avrebbe voluto sottoporsi all’operazione per mettere il bypass gastrico. La donna era riuscita a perdere 113 kg, arrivando a un peso di 172 kg. Era praticamente pronta per l’intervento, ma ha avuto un nuovo malore.

La donna aveva sviluppato una grave malattia autoimmune, la sindrome di Guillan-Barrè. E purtroppo è morta il 14 maggio 2021. La sua dipartita è stata determinata molto probabilmente anche dal peso eccessivo, che deve aver aggravato i suoi problemi di salute.

Renee sarà sempre ricordata con molto affetto dai suoi parenti e amici. Prima di lei, hanno perso la vita altri 12 pazienti di Vite al limite, per cause differenti. Tra questi ricordiamo Robert Buchel, morto di infarto a 41 anni, Henry Foots, Lisa Fleming, Gina Krasley, Ashley Randall, Destinee Lashee, suicidatasi a soli 30 anni. E infine James King, Kelly Mason, L.B. Bonner e Coliesa McMillan.

Impostazioni privacy