Tiberio Timperi ha attraversato un periodo buio: “Ora ne sono uscito”, cosa è successo

Il noto giornalista e conduttore ha affrontato un periodo molto difficile che, per fortuna, è riuscito a superare. Ecco cosa è successo.

Volto di trasmissioni come “Mattina in famiglia”, “Mezzogiorno in famiglia” e “La vita in diretta”, Tiberio Timperi si è recentemente raccontato ripercorrendo la sua carriera e la sua vita privata nel corso di una lunga intervista. Il conduttore ha dovuto fare i conti con un periodo buio, al quale è fortunatamente riuscito a fare fronte. Scopriamo cosa è successo.

Tiberio Timperi, la rivelazione sul periodo buio che ha affrontato
Tiberio Timperi, la confessione sul periodo buio che ha affrontato (Instagram) – liquida.it

Nel corso della sua carriera ha presentato diverse trasmissioni di successo affermandosi come uno dei conduttori più seguiti dal pubblico. La sua carriera è cominciata alla fine degli anni ’70, al microfono di trasmissioni radiofoniche come “D.J. Jolly”. L’esordio sul piccolo schermo è avvenuto nel 1968, anno in cui è stato scelto come conduttore del tg di Tele Regione, per poi passare a Telemontecarlo.

La svolta è arrivata quando, nel 1991, è approdato a Mediaset alla conduzione del TG4 e “Studio Aperto”. Con il passare del tempo, ha iniziato a dedicarsi anche ai programmi di intrattenimento, oltre che di giornalismo. Una volta passato a Rai, è diventato il volto delle trasmissioni “Mezzogiorno in famiglia” e “Mattina in famiglia”, che ha condotto per ben 14 anni.

Quest’anno il giornalista è tornato al timone di “Unomattina Estate”, programma che aveva condotto anche nel 2017, dopo aver passato qualche tempo lontano dai riflettori. Come affermato da lui stesso in un’intervista al Corriere della Sera, è convinto di avere del potenziale che, durante la sua carriera, non è stato esplorato.

Tiberio Timperi, il racconto degli anni più duri della sua vita

Nonostante tutto, non si è mai dato per vinto: “Diciamo che ultimamente c’è sempre meno voglia di rischiare, ma piuttosto si va sull’usato sicuro. Io so tutto quello che ho fatto” sono state le sue parole. Il conduttore ha parlato della sua ascesa, riconoscendo l’importanza del suo “merito”, che tuttavia ha dovuto fare i conti con le dinamiche del mondo dello spettacolo.

La confessione di Tiberio Timperi
La confessione del conduttore (Ansa) – liquida.it

“La mia capacità di andare a cena o fare pubbliche relazioni ha pesato. Se mi dicono di far qualcosa per forza io soffro” ha proseguito nell’intervista. Timperi si è messo a nudo, raccontando di aver superato un periodo buio durato almeno 15 anni, che “avrebbe ucciso chiunque”. Tutto è iniziato per via del suo divorzio con la ex moglie Orsola Adele Gazzaniga, insieme alla quale ha avuto un figlio di nome Daniele.

Timperi e Gazzaniga si sono sposati nel 2005, dopo tre anni di fidanzamento, ma il loro matrimonio ha avuto vita breve: è durato solamente qualche mese, prima che decidessero di prendere due strade separate. Da quel momento in poi è cominciata una lunga e travagliata battaglia legale per l’affidamento del piccolo Daniele, che si è conclusa a favore di Gazzaniga.

Per il conduttore non è stato per niente semplice affrontare una situazione simile, alla quale ha dedico due libri, “Amarsi sempre! Sposarsi?” e “Nei tuoi occhi di bambino”. Ma per fortuna oggi il periodo buio è finalmente finito: “Ora ne sono uscito. Bruciacchiato, tumefatto, ma ci sono ancora” ha affermato.

Impostazioni privacy