Ti sta dicendo una bugia? Sì, se fa una di queste cose. Ecco come smascherarlo subito

Vuoi sapere se ti stanno raccontando delle bugie o sono sinceri? Facilissimo: fai attenzione a questi dettagli inequivocabili.

Svelato finalmente il trucco per smascherare il tuo interlocutore e capire, chiunque sia e qualunque cosa stia raccontando, se mente o dice la verità. Ci sono dei comportamenti tipici che assume chi sta mentendo. Tu devi solo imparare quali sono.

Come smascherare le bugie
Come smascherare le bugie – Liquida.it

Le bugie possono essere dette per un mare di motivi, e perfino a fin di bene, come le white lies, ma una cosa è certa: sentirsele raccontare non è mai bello. Se non vuoi più essere preso in giro, allora non ti resta che imparare subito il modo per sbugiardare chi hai di fronte in pochi secondi.

Bugie, come smascherarle in un attimo

Se parli con qualcuno e hai il timore che possa mentirti, fai attenzione a questi comportamenti.

  • Comunicazione verbale, fai caso al linguaggio: se la persona con cui stai parlando inizia a raccontare tantissimi dettagli, una volta che il suo racconto è finito, torna a un particolare che ha descritto all’inizio, chiedendo maggiori spiegazioni. A quel punto se la persona che hai di fronte tentenna, allora sta dicendo sicuramente una frottola. Se invece da delle risposte secche, potrebbe anche darsi che ha raccontato la verità.

 

come scoprire se ti stanno mentend
Come scoprire se ti stanno mentendo – Liquida.it
  • Se il tuo interlocutore utilizza delle frasi lunghe e complesse, o un linguaggio in negativo, allora può darsi che stia raccontando una bugia.
  • I bugiardi sono ripetitivi, proprio come se avessero creato un discorso ad hoc nella loro mente prima della conversazione

Ci sono anche dei comportamenti che attengono alla comunicazione non verbale, e che ti fanno capire se ti trovi di fronte a un bugiardo:

  • Le persone che mentono infatti, tendono a non chiudere spesso gli occhi, e a evitare di incrociare il loro sguardo con quello della persona che hanno di fronte.
  • Inoltre tendono anche a toccarsi spesso il viso, quindi la bocca, o il naso o il mento.
  • Hanno atteggiamenti che li tradiscono, esprimono un senso di agitazione quindi il loro respiro si fa più intenso e profondo, si muovono velocemente.
  • Chi sta raccontando una menzogna spesso per contro ha una voce dal suono acuto e squillante per convincere l’interlocutore del fatto che sta dicendo la verità e non destare dubbi. Un tono di voce basso farebbe pensare subito a una bugia. In altre una voce impostata, non del tutto naturale.

Se riuscirai a individuare questi segnali allora stai certo che potrai sbugiardare chiunque e sapere sempre se ti dice bugie oppure ti racconta la verità.

Impostazioni privacy