Svelati i 5 metodi scientifici per durare di più a letto | Sfatiamo troppe notizie fasulle

Anche l’amore sotto le lenzuola ha i suoi tempi: il problema è che spesso, nostro malgrado, non sono quelli ottimali. Ecco il segreto per un rapporto della durata giusta. 

Ammetterlo è difficile e sicuramente imbarazzante, ma statistiche alla mano il fenomeno è diffuso. Spesso sotto le lenzuola i tempi del piacere di lui non coincidono con quelli di lei. Basti citare un numero: nel nostro paese oltre 2 milioni di coppie sono alle prese con il problema dell’eiaculazione precoce. Con tutte le conseguenza che sappiamo sul benessere psicologico dell’uomo, tra insicurezze e frustrazioni.

sesso aumentare durata rapporti
Allungare la durata dei rapporti sessuali potrebbe essere relativamente semplice adottando qualche escamotage. (Liquida.it)

Ma non è detto che sia necessario ricorrere ad uno specialista: spesso il problema non è così grave e per risolverlo si possono tentare alcuni “trucchetti” con una loro validità scientifica. Vediamone da vicino 5 a colpo sicuro.

La ricetta per l’intimità “prolungata”

1. La “pancetta” aiuta l’amore. Ebbene sì: i rapporti con un uomo con un po’ di pancia in eccesso, anziché gli addominali scolpiti, durerebbero di più. Così almeno si evince da uno studio del 2010 pubblicato sul Journal of Sexual Medicine: 7,3 minuti di piacere in più (in media) per i paffutelli contro i 2 minuti circa dei tipi più smilzi. Il motivo? Il grasso localizzato nella pancia conterrebbe più estradiolo, un ormone femminile che aiuterebbe l’uomo a rallentare l’orgasmo.

sesso aumentare durata rapporti
Un’alimentazione ricca di frutta e verdura può aiutare l’uomo a prolungare la durata del piacere. (Liquida.it)

2. La circoncisione da adulti. Se eseguita in età adulta (e lo sottolineiamo) potrebbe avere un effetto positivo sulla durata del rapporto sessuale. Secondo uno studio del 2004, pubblicato sulla rivista “Adult Urology” e condotto da Temucin Senkul, urologo del GATA Haydarpasa Training Hospital di Istanbul, “un ritardo nell’eiaculazione potrebbe essere dovuto a una diversa sensibilità del pene”.

3. Una dieta vegetariana. Un’alimentazione ricca di frutta e verdura aumenta l’energia e favorisce la produzione di ormoni che entrano in gioco nel rapporto sessuale. Fior di ricerche scientifiche lo dimostrano. Essere carnivori potrebbe non essere il massimo per il piaceri della carne…

4. Stimolazione del pavimento pelvico. Imparare a tenere sotto controllo i muscoli pelvici può possono essere utile agli uomini che soffrono di eiaculazione precoce. I risultati si vedrebbero nel giro di soli 3 mesi: il loro tempo di eiaculazione può tranquillamente quadruplicare.

5. Uso del viagra. Oltre a fungere da “eccitante”, la pillolina blu può migliorare la performance sessuale sotto tutti i punti di vista, contenendo anche degli “inibitori” che aiutano a prolungare la durata. Ma c’è anche chi sostiene il contrario. Maneggiare con cura…

Impostazioni privacy