Specchietto retrovisore, come usarlo in maniera corretta: ecco l’errore che provoca una multa salata

Lo specchietto retrovisore in auto è fondamentale, ma non tutti gli automobilisti lo sanno usare a dovere. C’è un errore più comune e che provoca multe molto alte: ecco che cosa non fare.

Tra i dispositivi di sicurezza più importanti nell’auto c’è lo specchietto che permette al conducente di avere una visibilità a 360 gradi. In genere, ogni macchina è dotata di tre specchietti retrovisori: uno nella parte superiore all’interno della vettura e gli altri due all’esterno nelle parti laterali dell’abitacolo.

Specchieto retrovisore mettilo in modo corretto
Attenzione a come metti lo specchietto retrovisore – Liquida.it

Sia gli specchietti laterali che quello interno hanno lo stesso scopo: quello di fornire assistenza al conducente e dare maggiore sicurezza e visibilità durante la guida. Lo specchietto retrovisore è di enorme importanza in ogni situazione, soprattutto quando si è alle prese con le manovre, in particolare durante i parcheggi.

Gli specchietti ci aiutano a guardare ciò che avviene dietro di noi, evitando di fare manovre che potrebbero portare incidenti. La cosa che però non tutti gli automobilisti stanno è che è importante usarli in maniera corretta, perché basta un errore e potrebbe portare delle multe molto alte. Andiamo a conoscere nel dettaglio e scoprire che cosa bisogna fare per evitare sanzioni amministrative.

Specchietto retrovisore: ecco come evitare la multa

La prima macchina che ha avuto lo specchietto retrovisore è stato il modello per le gare automobilistiche Marmon di Ray Harroun. Si trattava di una vettura uscita sul mercato nel 1911 ed il pilota in quella circostanza è riuscito ad avere un supporto importante da questo strumento. Da lì a poco, gli specchietti sono comparsi anche in tutte le vetture sul mercato.

Specchietto sinistra
Fai attenzione allo specchietto retrovisore di sinistra – Liquida.it

Attualmente, sappiamo che la normativa sullo specchietto retrovisore è regolamentata dal Codice della strada nella sezione “Dispositivi di equipaggiamento dei veicoli a motore e loro rimorchi” dall’articolo 72 che ha reso obbligatori gli specchietti dal 1 gennaio 1977. La disposizione vuole che è assolutamente vietato circolare in strada senza avere lo specchietto di sinistra, in pratica è quello posto sul lato del conducente.

In poche parole, si può viaggiare senza lo specchietto di destra, cioè quello posto sul lato dei passeggeri, ma non senza quello di sinistra. Se lo specchietto di sinistra manca o è rotto si rischiano multe pesanti che vanno da un minimo di 80 euro a un massimo di 318 euro. A livello europeo, invece, gli specchietti retrovisori sono normati dalla Direttiva 2003/97/CE del 10 novembre 2003.

Impostazioni privacy