Seno cadente: con questi esercizi ritrovi il tono dei 20 anni | Davvero efficaci

Hai il seno cadente? Ecco quali esercizi devi fare per averlo di nuovo sodo, come se avessi solo 20 anni.

Vuoi avere un seno sodo e bello alto? Ecco gli esercizi per averlo perfetto, come se avessi appena 20 anni. Ti basterà eseguirli con una certa costanza per ritrovare le forme piene di un tempo.

seno cadente esercizi come fare per averlo sodo
Seno cadente: con questi esercizi ritrovi il tono dei 20 anni-Liquida.it

Per tantissimi motivi può capitare di non avere più il seno di una volta. Cosa fare in questi casi? L’unica soluzione è l’esercizio fisico, fare determinati allenamenti che permettono di stare in forma e ottenere un fisico perfetto e un seno alto e sodo.

In alternativa c’è solo la chirurgia estetica, ma chi non ha voglia di intraprendere questo percorso alternativo, può provare questi esercizi: vediamo quali sono.

Seno cadente? Ecco quali esercizi fare per averlo bello, tonico e alto

Ci sono esercizi per avere l’addome piatto, altri per aver glutei alti e sodi e quelli per le braccia toniche. Forse non sapevate però che anche il seno può essere allenato fino ad avere un effetto push up con alcuni semplici esercizi.

esercizi seno sodo efficaci come fare
Seno sodo, questi esercizi sono davvero efficaci-Liquida.it

Per natura il seno tende a diventare meno tonico con l’avanzare dell’età. Questo succede perché la pelle perde elasticità e il seno cala per forza di gravità. Inoltre quello che influenza il cambiamento della tonicità del seno sono anche le gravidanze, e il peso corporeo.

Anche se l’unica alternativa valida resta quella della chirurgia plastica, si possono ottenere buoni risultati con alcuni esercizi che migliorano l’aspetto cadente. Non si possono ovviamente eliminare grasso, legamenti e ghiandole, ma si possono migliorare i muscoli sotto al seno cioè i pettorali.

Questi possono essere allenati per ottenere un aspetto migliore dei seni, ovvero tenerli più sollevati. Il primo esercizio consigliato è quello dei piegamenti sulle braccia partendo dalla posizione di plano. Sono ottimi per allagare le scapole e migliorare il petto.

Poi ci sono le distensioni su panca in posizione supina: bisogna piegare i gomiti e abbassare i pesi fino al petto per poi tornare alla posizione di partenza. Le aperture e croci con manubri su panca servono per allungare il petto e migliorare i muscoli del torace.

Se si riesce a inserire questi esercizi nella propria routine migliorerà anche la postura e la posizione della schiena. Aperture e croci al TRX per il petto basso e la pressa per le spalle e il petto alto consentono di migliorare i muscoli pettorali.

Impostazioni privacy