Se vuoi avere un tatuaggio, questi non sono proprio da fare: ecco perché

Il tuo sogno è da sempre quello di poterti fare un tatuaggio? Fai molta attenzione perché ce ne sono alcuni che proprio non devi fare

Il tatuaggio è ormai diventato un vero e proprio simbolo, soprattutto per le generazioni più giovani che non hanno più paure o remore, a differenza dei nostri antenati, nel colorare e scrivere sulla pelle in modo permanente. É una chiave che i più giovani usano per esprimere la propria identità e soprattutto per dare libero sfogo al loro io interiore.

tatuaggio sul braccio
Tatuaggio, quali non fare – liquida.it

Ebbene sì, la moda del tatuaggio è diventata sempre più diffusa soprattutto negli ultimi decenni e ormai sembra quasi essere un rito di passaggio che gli adolescenti compiono per instradarsi nella vita adulta. Tuttavia, ci sono alcuni tatuaggi che sono spesso sconsigliati proprio da coloro che li effettuano, a causa proprio della loro banalità e soprattutto della frequenza con la quale vengono effettuati oramai.

Insomma, se state ricercando qualcosa che sia originale, unico e soprattutto personale allora tutto quello che dovete fare è senza dubbio tenervi il più lontano possibile dai tatuaggi di cui stiamo per parlarvi. Altrimenti rischierete di scontrarvi con dei possibili “gemelli” in qualsiasi dove. Scopriamo, dunque, quali sono i più gettonati e dunque i meno consigliati.

Tatuaggi, quali non devi proprio fare per non essere omologato

Senza dubbio, quando ci troviamo davanti alla possibilità di farci un tatuaggio, la soluzione che più ci viene consigliata non è quella di fare una scelta tanto per, ma di ponderare adeguatamente tutte le varie opzioni e infine scegliere quella che è più personale per noi: un qualcosa che, dunque, possa esprimere qualcosa e ricordarci anche degli episodi o dei momenti significativi. Insomma, tutto purché si rimanga lontano dalla banalità.

Tatuaggi, questi non devi farli
Tatuaggio, quali non fare – liquida.it

Proprio per questo motivo, un tatuaggio molto sconsigliato per la frequenza con la quale viene richiesto è quello che prevede il disegno di un monumento rappresentativo come ad esempio la Tour Eiffel. O, ancora, per i più affezionati e i”nerd”, i famosi doni della morte di Harry Potter, che nel corso di quest’ultimo decennio sono stati scelti da un’intera generazione, quella cresciuta la famosa saga.

Un altro tatuaggio ormai fin troppo frequente è quello effettuato  sulle dita o sulle mani,  che corre il rischio di sbiadirsi nel corso del tempo, o ancora le tanto amate immagini di pinterest. Per finire, gli ultimi due tatuaggi ormai abusati sono le rose o i nomi dei figli.

Impostazioni privacy