Se stirare è il tuo cruccio, da oggi cambierai idea: con questi trucchetti sarà più facile e veloce

Stirare non è di certo tra le faccende domestiche più amate. Ma per rendere più piacevole tale attività basta seguire questi semplici trucchetti.

Quando si parla di pulizie domestiche si fa riferimento sempre alle stesse cose. Lavare i pavimenti; i vetri; i sanitari e fare il bucato rientrano a pieno titolo tra i cosiddetti lavori di casa, certo, così come anche molte altre attività. Se ci soffermiamo a pensare, però, c’è una cosa, una soltanto, che non viene mai menzionata. Ebbene sì, si tratta proprio di quello a cui sicuramente state pensando: stirare.

Stirare
Sei consigli per stirare e non annoiarsi – liquida.it

Alcuni capi, fortunatamente, non hanno bisogno di essere stirati; altri, invece, sì, motivo per il quale spesso non possiamo sottrarci dal dover maneggiare asse e ferro da stiro. Non importa che sia inverno; estate; autunno oppure primavera: a prescindere dal caldo, talvolta stirare diventa inevitabile. E così, non possiamo fare altro che armarci di pazienza e buona volontà.

In apparenza, tale attività può risultare noiosa e stancante, specialmente in quel periodo dell’anno in cui il clima ci regala le alte temperature. Può bastare davvero poco, però, a renderla sopportabile, e persino piacevole! Scopriamo insieme quali sono i sei consigli da seguire affinché questo accada.

Stirare: ecco come farlo in maniera ottimale

Nella quotidianità di ognuno di noi esistono molte situazioni che vorremmo evitare, così come tante attività che faremmo volentieri a meno di svolgere. Stirare, senza dubbio, appartiene a quest’ultima categoria, ma sappiamo tutti quanto sia impensabile indossare una camicia tutta sgualcita o un vestito pieno di fastidiosissime pieghe. Il ferro da stiro è l’unico strumento in grado di ovviare a questo tipo di problema, ma si sa, non possiamo di certo azionarlo e farlo lavorare in autonomia!

Bucato piegato
Stirare i capi che lo necessitano senza fatica – liquida.it

Siamo noi, infatti a doverlo manovrare, e con questi sei semplici consigli, farlo non sarà più così terribile. Quando abbiamo dei capi che devono essere assolutamente stirati, la prima regola da seguire è quella di non rimandare. Più tergiversiamo, infatti, più la voglia passa, ma in questo modo non facciamo altro che prolungare l’agonia!

Siccome il bucato non si stirerà da solo, meglio provvedere subito dopo averlo ritirato dallo stendino. Così facendo, inoltre, stirare sarà anche più facile e veloce in quanto i vestiti non hanno ancora avuto il tempo di sgualcirsi oltremodo. A seguire, prepariamoci subito tutto il necessario a portata di mano, e diamo priorità prima ai capi più delicati (in modo da non esporli a una temperatura del ferro eccessivamente rovente) e poi a tutto il resto.

Mentre stiriamo, per combattere il caldo, è utile avere vicino una bottiglia d’acqua per reidratarci ogni volta che ne sentiamo il bisogno. Accendere la televisione; mettere un film o la propria musica preferita, inoltre, può aiutarci a combattere la noia e la staticità di ciò che stiamo facendo. E in ultimo, quando finalmente abbiamo finito di stirare, una piccola sessione di stretching non può che farci bene, per dare beneficio sia alle gambe – dopo tanto tempo trascorso in piedi – sia alla schiena.

Impostazioni privacy