Scarpe scivolano sul bagnato? Risolvi con 0.50 centesimi: un trucco rivoluzionario

Come risolvere il problema delle scarpe scivolose sul bagnato? Il metodo è estremamente economico e funziona benissimo.

Tante volte può capitare di trovare il paio di calzature più adatte a noi per la loro comodità ma di scoprire poi, nelle giornate piovose, che sul bagnato scivolano. E questo finisce per renderle poco pratiche ed anche rischiose da indossare in caso di pioggia. Vi sono però dei metodi davvero semplicissimi da attuare per fare in modo che anche la scarpa più ‘scivolosa’ possa non presentare più questo problema.

Suola delle scarpe: come evitare che faccia scivolare
I metodi per rendere la suola antiscivolo (liquida.it)

Del resto si tratta di una problematica molto comune derivante dal fatto che quando si provano le scarpe ci si trova in ambienti chiusi e asciutti e non si può che andare sulla fiducia per quanto riguarda il loro comportamento su superfici umide, scivolose o bagnate. Il trucco in questione, di fatto, rende le suole antiscivolo evitando il rischio di brutte cadute che potrebbero portare le persone a farsi male.

Scarpe, come renderle antiscivolo in pochi minuti e spendendo pochissimo? Il metodo

Vi sono diverse ragioni legate al fatto che la suola sia scivolosa: per esempio questo accade talvolta con le scarpe nuove oppure con calzature che non hanno suola in gomma ma in plastica o in cuoio, materiali che rispetto al primo hanno una ridotta aderenza sul terreno. Allo stesso modo anche scarpe ampiamente usurate possono presentare una suola ormai liscia e non più in grado di fare attrito sulle pavimentazioni bagnate. L’usura interessa maggiormente le scarpe con tacco e quelle eleganti da uomo con la suola in cuoio.

Come modificare la suola delle scarpe in pochi minuti
Il metodo da 50 centesimi per rendere la suola antiscivolo (liquida.it)

Nel caso in cui non sia il piede a scivolare dalla scarpa ma al contrario sia proprio la scarpa a scivolare via a contatto con la superficie, il modo per rendere la calzatura meno pericolosa c’è ma bisogna metterlo in atto con una certa attenzione. Esso richiede l’impiego di semplice carta vetrata, possibilmente con una grana piuttosto rigida o comunque commisurata al materiale sul quale verrà utilizzata.

La si trova in vendita a poche decine di centesimi di euro e dovrà essere impiegata per ‘consumare’ il materiale in modo tale che venga a formarsi una superficie aderente. L’importante è, nel momento in cui la si passa, sono andare ad esagerare con la pressione applicata su di essa per evitare di rovinare gomma, plastica o cuoio. Una volta capito come procedere il metodo potrà essere messo in atto in una manciata di minuti con un risultato davvero soddisfacente e creando una perfetta ‘suola antiscivolo’.

Impostazioni privacy