Sai quante volte dovresti masticare il cibo prima di ingoiare? E’ più importante di quanto pensi

C’è un aspetto che spesso sottovalutiamo, spinti dalla fretta e da cattive abitudini e riguarda il ‘modo’ di mangiare, o meglio di masticare il cibo prima di ingoiarlo. Ecco a cosa occorre prestare attenzione

In un mondo che corre, tra scadenze lavorative, commissioni, famiglia alla quale badare, troppo spesso si finisce per sottovalutare quello che è uno dei momenti più importanti della giornata dal punto di vista della salute. Stiamo parlando dei pasti e del ‘modo’ con cui vengono affrontati: la fretta, lo stress, il poco tempo a disposizione, ci spingono talvolta a dedicare a questi attimi soltanto una manciata di minuti prendendo la cattiva abitudine di dimenticarci dell’importanza di alcuni gesti associati al mangiare una pietanza o una cena.

Masticazione del cibo, il metodo corretto per aiutare lo stomaco a lavorare nel modo migliore
Come mangiare e masticare il cibo prima di ingoiarlo (Liquida.it)

Su tutti quello della masticazione del cibo, un atto spontaneo del quale sovente non ci curiamo e che, quando abbiamo pochissimo tempo per finire di mangiare, tendiamo a compiere con noncuranza per ingoiare il cibo il prima possibile.

Ma sapete che masticare gli alimenti prima di ingoiarli è più importante di quanto si possa pensare? E quanto tempo vanno masticati prima di ‘mandarli giù’?

Come si mastica il cibo prima di ingoiarlo? Attenzione al metodo corretto per aiutare la nostra salute

La masticazione è, di fatto, l’avvio del processo digestivo e spezzettare con i denti il cibo in parti più piccole possibili è un gesto di fondamentale importanza per aiutare lo stomaco nel processo digestivo riducendo la quantità di ciò che arriverà in questo organo e consentendogli di estrapolarne più facilmente le sostanze nutritive. La prima regola è, dunque, masticare piano ed in modo attento e consapevole; la masticazione non deve dunque essere mai trascurata, per esempio perché stiamo mangiando e contemporaneamente lavorando o camminando, in quanto la digestione a lungo andare ne risentirà.

Come si mastica il cibo prima di ingoiarlo? Ecco il numero esatto di masticazioni per ogni boccone
La masticazione è considerata l’avvio del processo digestivo (Liquida.it)

Oltre al fatto che lo spezzettare il cibo consente allo stomaco di ricevere alimenti che potrà digerire più facilmente, nella saliva sono presenti enzimi il cui compito è quello di iniziare a scomporre gli alimenti avviando quindi già in bocca il processo digestivo. Vi è poi un terzo beneficio associato alla masticazione lenta: aiuta infatti a sentirsi sazi prima evitando di mangiare troppo.

I suggerimenti per migliorare la masticazione

Gli esperti dunque raccomandano di concedersi un periodo di tempo sufficiente per ogni pasto che non dovrebbe mai durare mano di mezz’ora. Inoltre vi è anche un ‘numero’ di masticazioni suggerite per ogni boccone di cibo, che dovrebbe essere compreso (anche a seconda del tipo di alimento) tra le 15 e le 30 volte.

Oltretutto questo consente di assaporarlo appieno. Qualora si tenda a mangiare o masticare troppo in fretta, un suggerimento consiste nell’aiutarsi con uno smartphone avviando il timer che ci aiuterà a rallentare la masticazione. Infine una raccomandazione: durante i pasti non bisogna bere troppo concentrando l’assunzione dei liquidi negli altri momenti della giornata.

Impostazioni privacy