Sai qual è la tua carta astrologica? Ecco cosa è perché è importante saperla leggere

Tutti leggiamo l’oroscopo ma quasi nessuno sa cosa sia la carta astrologica. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

L’astrologia è un mondo molto affascinante ma anche complicato. Non esistono solo segno zodiacale e ascendente: ognuno di noi ha una carta astrologica. In questo articolo vi spieghiamo che cos’è, come scoprire la vostra e perché è così importante.

Carta astrologica, che cosa è
La carta astrologica indica la posizione dei Pianeti quando siamo nati/ Liquida.it

Tutti sappiamo qual è il nostro segno zodiacale; gran parte di noi sanno anche qual è il loro ascendente. Quasi nessuno conosce la propria carta astrologica. Anzi: quasi nessuno sa cos’è. Partiamo con lo specificare che la carta astrologica  è una mappa che ci dice quale era l’ allineamento in cui si trovavano i pianeti e gli elementi del cielo nel momento in cui noi siamo nati.

Per calcolarla è, dunque, necessario conoscere non solo il giorno ma anche l’orario preciso in cui siamo venuti al mondo. Essa è importantissima al fine di delineare un quadro più completo della nostra personalità. Solo il segno zodiacale e l’ascendente, infatti, non sempre spiegano perché siamo fatti in un determinato modo e, soprattutto, perché in certe situazioni tendiamo a reiterare sempre gli stessi atteggiamenti.

Carta astrologica: ecco perché è importante

Ogni pianeta rappresenta un settore della vita. Ad esempio Venere è il pianeta dell’amore, Giove quello della socialità e così via. A seconda del momento in cui siamo nati, in quel pianeta transitava un determinato segno zodiacale ed è questo che ci influenza. Ad esempio se quando siete nati nel pianeta di Venere transitava l’Ariete piuttosto che il Toro avrete certe caratteristiche nelle relazioni di coppia. E questo vale per ogni altro pianeta. In questo articolo vi spieghiamo nei dettagli i significati dei vari pianeti.

Carta astrologica, come si calcola
Per calcolare la carta astrologica bisogna conoscere giorno e data di nascita/ Liquida.it

Il  segno solare corrisponde al segno zodiacale: esso indica come siamo e come noi stessi ci vediamo. L’ascendente, al contrario, indica come ci vedono gli altri. Dunque, per fare un esempio se una persona è Pesci ascendente Leone: lei si percepirà come timida e insicura ma agli occhi degli altri apparirà grintosa e molto sicura di sé.

La carta astrologica è composta da 12 case, ognuna con un significato specifico.

  • La prima casa corrisponde all’ascendente, cioè come ci vedono gli altri.
  • La seconda casa ha a che fare con le finanze e l’economia.
  • La terza casa è legata al modo in cui l’individuo si relaziona con gli altri.
  • La quarta casa indica il rapporto con la famiglia.
  • La quinta casa è legata alla creatività.
  • La sesta casa riguarda la salute.
  • La settima casa riguarda l’amore.
  • L’ ottava casa predice aspetti del futuro
  • La nona casa è la casa dell’intelligenza e della conoscenza.
  • La decima casa riguarda lo status sociale.
  • L’ undicesima casa riguarda l’amicizia
  • La dodicesima casa è la casa dei sogni e della spiritualità.

Nella carta astrologica ogni pianeta rappresenta un aspetto diverso di noi. In particolare i pianeti vengono suddivisi in tre gruppi:

  • Pianeti personali: Marte, Venere e Mercurio. Essi rappresentano la parte più intima e autentica di una persona.
  • Pianeti sociali: Giove e Saturno. Definiscono il modo in cui un soggetto si relaziona agli altri.
  • Pianeti spirituali: Plutone, Urano e Nettuno. Determinano il lato meno razionale e più spirituale e sognatore di un individuo.

 

 

Impostazioni privacy