Questi comportamenti fanno capire che da piccolo sei stato ignorato dal punto di vista emotivo

Chi è stato ignorato durante l’infanzia, da adulto è portato a sviluppare questi comportamenti negativi.

Tutto quello che noi siamo oggi è legato a ciò che ci è successo da piccoli. Soprattutto se non abbiamo avuto grandi attenzioni, può capitare che ci ritroviamo a essere degli adulti con problemi relazionali.

Comportamenti che nascono dall'essere stati ignorati da piccoli
Sei stato ignorato da piccolo? Allora forse ti comporti così Liquida.it

La persona che diventeremo in età adulta dipende dall’infanzia che viviamo. Fondamentale sarà quindi quello che i genitori riescono a trasferire ai figli a livello emotivo. Le basi della nostra personalità, ovvero la struttura del sé, si costruiscono a partire dal legame che si ha con la mamma e con il papà.

Se determinati legami però non ci sono oppure sono troppo labili, questo genera quasi sempre un adulto insicuro e sfiduciato, senza autostima. Ecco perchè.

Mancanza di attenzione per i figli piccoli: ecco cosa succede da adulti

In psicologia la trascuratezza emotiva può non essere subito individuata come causa di determinati comportamenti. Questo accade perché sostanzialmente non è qualcosa di così evidente come invece lo possono essere il maltrattamento e l’abbandono o addirittura l’abuso. Può capitare quindi che solo quando si arriva all’età adulta ci si renda conto che qualcosa non è andato proprio nel verso giusto durante il corso dell’infanzia.

Ignorato da piccolo? Ecco perché hai questi comportamenti
Ecco perché hai questi comportamenti-Liquida.it

Essere trascurati emotivamente da piccoli vuol dire avere dei genitori che non vedono il bambino per quello che è. Il risultato? Si diventa degli adulti insicuri, con scarsa autostima e con un costante sentimento negativo di inadeguatezza. 

Generalmente chi vive questa fase da piccolo sviluppa da grande sintomi quali paura dell’abbandono, sensibilità al rifiuto, senso di incompletezza, sensazione di vuoto, bassa autostima e perfezionismo. L’adulto che da piccolo non si è sentito abbastanza amato o semplicemente considerato cerca sempre negli altri il consenso e teme anche il giudizio altrui.

Quando un bimbo cresce senza le dovute attenzioni può sentirsi sbagliato, può sentire che i suoi bisogni emotivi non sono giusti per cui, come meccanismo di difesa, si sente una persona sbagliata. Il bambino struttura la sua personalità partendo da concezioni negative di sé.

Quando, al contrario, un bambino cresce con le dovute attenzioni da parte dei genitori, una volta adulto diventerà una persona con una buona autostima, consapevole di meritare l’amore degli altri. Chi è stato trascurato emotivamente si sentirà sempre sotto pressione con la paura di essere rifiuto e abbandonato. Avrà problemi di ansia sociale, ma anche disturbi della personalità e attaccamenti disfunzionali.

Impostazioni privacy