Queste cattive abitudini compromettono irrimediabilmente la tua vista: devi fare molta attenzione

Se hai a cuore la tua vista e non vuoi comprometterla per niente al mondo, devi subito abbandonare queste abitudini dannose.

Gli occhi sono uno degli organi più importanti del nostro corpo poiché ci consentono di vedere tutto ciò che c’è attorno a noi, nonché di vedere noi stessi. Senso spesso sottovalutato, la vista è uno strumento fondamentale per posizionarci nel mondo, per capire chi siamo, per orientarci, per crescere e per lavorare e chi ha problemi nel vedere bene sa quanto questo sia invalidante. Per preservarla, però, bisogna subito abbandonare queste abitudini: ecco di quali si tratta.

Così rovini la vista
Così rovini la vista: smetti subito (liquida.it)

Ci sono alcune abitudini, infatti, che danneggiano i nostri occhi e la nostra vista in modo anche irreparabile. Non stiamo parlando dei difetti come la miopia, la presbiopia o l’ipermetropia, ma di azioni che molte persone compiono quotidianamente che, a lungo andare, possono impedire agli occhi di vedere bene e possono obbligare a portare gli occhiali. Ecco di quali si tratta.

Abitudini pericolose per la vista: smetti subito

Se amate il trucco e non uscite mai di casa senza il make-up, per rispettare e preservare la salute dei vostri occhi dovreste usare sempre e solo pennelli puliti: se non è così, infatti, le setole possono trasportare all’interno dell’occhio polvere, impurità o anche batteri potenzialmente pericolosi. Inoltre, ci tocca dare ragione alle mamme e alle nonne: stare per troppo tempo davanti allo schermo del pc, della tv, del computer o del tablet sottopone gli occhi a un forte stress, a causa della luce blu emessa da questi dispositivi.

Così rovini la vista
Così rovini la vista: smetti subito (liquida.it)

Anche esagerare con le lacrime artificiali e con i colliri non fa bene, poiché impedisce l’occhio di produrre autonomamente la propria idratazione e lo rende sempre più secco ed irritato. Nei mesi estivi, poi, non indossare gli occhiali da sole e non mettere gli occhialini quando si va in piscina non va affatto bene, poiché i raggi UV e i batteri contenuti nell’acqua possono causare infezioni ed irritazioni anche pesanti.

Da ridurre estremamente anche il numero di sigarette fumate quotidianamente, poiché il fumo è un fattore di rischio per patologie come la cataratta e la degenerazione maculare. Da ridurre e da estirpare anche l’abitudine di grattarsi frequentemente gli occhi poiché, se al loro interno c’è qualche impurità, toccandola si potrebbe rigare la retina. Infine, è fondamentale fare una visita periodica della vista anche quando non sussistono particolari problemi, così da scongiurare ogni possibile disturbo.

Impostazioni privacy