Prima di andarvene dal supermercato controllate sempre lo scontrino: ecco cosa potrebbe succedere

Attenzione al supermercato perché potrebbe capitare anche a voi: controllate sempre lo scontrino per non farvi ingannare!

Non capita sempre, eppure capita. Quando vengono battuti i prodotti con lo sconto in cassa, lo sconto non viene applicato, e in questo senso ne guadagna il supermercato. Si tratta di una truffa ‘legale’, nel senso che viene giustificata dell’errore umano della cassiera che per mancanza di tempo non controlla sul display se gli sconti sono stati applicati.

Controllare lo scontrino
Controllare lo scontrino e gli sconti – liquida.it

In questo modo, però, il cliente viene ingannato perché sul tagliandino del prezzo aveva letto ‘offerta’ e si spetta di pagare quanto dichiarato, non il prezzo pieno. Purtroppo succede spesso ma non tutti controllano lo scontrino per mancanza di tempo appunto e in questo modo i soldi ‘rubati’ vanno direttamente nelle casse del supermercato.

Ci si accorge di aver pagato di più grazie allo scontrino, cosa fare?

Qualcuno ad esempio se ne accorge una volta arrivato a casa ma per pigrizia evita di tornare al supermercato per non fare doppio viaggio e così si rassegna al pagamento di un prezzo più alto di quello dovuto. Come fare per evitare tutto ciò? È per questo che è importante controllare lo scontrino quando ancora si è nel supermercato. Nel caso in cui ci fosse folla alla cassa, ci si può sempre spostare verso l’uscita per controllarlo in modo tale da non dare fastidio agli altri e al tempo stesso riuscire ad accorgersi subito di qualche errore.

Controllare lo scontrino e gli sconti
Controllare lo scontrino e gli sconti – liquida.it

Come spiega anche il video di Tik Tok, in caso di errore alla cassa, ci si può recare alla direzione per ricevere un buono oppure i soldi indietro, semplicemente mostrando lo scontrino e i prodotti nel carrello acquistati in modo da poter comparare i prezzi e capire dov’è che manca lo sconto. Il supermercato non può redimersi da ciò, o fare orecchie da mercante, dovrà rispondere al problema anche se si tratta di centesimi.

@massimiliano.dona Sempre meglio controllare sullo scontrino, quando comprate un prodotto in promozione, che lo #sconto sia battuto alla cassa! #consumatori #supermercato ♬ suono originale – massimiliano dona

Richiedere i soldi indietro è un proprio diritto ma è anche importante per evitare errori futuri

È importante che tutti assumano questo comportamento così da far ‘richiamare’ coloro che lavorano alla cassa e farli stare più attenti ai conti. In un certo senso, infatti, dare ‘disturbo’ al supermercato per qualche euro o centesimo in meno da pagare potrebbe far innervosire la direzione, non nei nostri confronti, ma nei confronti di chi ha sbagliato oppure ha fatto finta di niente.

Pagare quanto dichiarato dai tagliandini del prezzo è un nostro diritto e visto che capita spesso che alle casse si assuma questo comportamento, è bene reclamare i propri soldi per evitare che succeda ancora e ancora.

Impostazioni privacy