Prendi una pentola con acqua calda e metti dell’alloro, guarda cosa succede: non ci crederai

L’alloro è una delle spezie più amate dai noi italiani, perché perfetta da aggiungere a molte delle nostre prelibate ricette.

Non tutti sanno, però, che tale pianta può avere anche altri utilizzi. Ecco, per esempio, che cosa accade se mettiamo a bollire delle foglie d’alloro in una pentola con acqua calda.

Foglie di alloro
Bollire l’alloro in una pentola con acqua calda – liquida.it

A oggi, non appena avvertiamo un disturbo, la prima cosa che ci viene in mente è recarci in farmacia e acquistare medicinali specifici per il nostro problema. Ovviamente, consultare il proprio medico quando qualcosa non va è sempre necessario. Nel caso in cui la diagnosi si riferisse a cose non gravi e che non necessitano di cure specifiche, però, prima di assumere farmaci, i cosiddetti “trucchi della nonna” potrebbero rappresentare una valida alternativa.

Trattasi di semplici rimedi fai da te a base di ingredienti naturali, perfetti per alleviare piccoli fastidi di poco conto. “Ma che cosa c’entra l’alloro con tutto questo?”, vi starete chiedendo. Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Far bollire l’alloro in una pentola con acqua calda: tutte le proprietà e i benefici

Nell’immaginario collettivo, l’alloro è una spezia che si utilizza esclusivamente in cucina. Essa, come tutti saprete, ha un aroma forte, piacevole e intenso, adatto per insaporire ricette a base di carne. Oltre a essere buonissimo, l’alloro è anche facile da coltivare in casa, ed è ricco di sostanze che fanno molto, molto bene alla nostra salute. Tra esse, non possiamo non citare le vitamine appartenenti al gruppo A; B e C.

Bollire l'alloro in una pentola con acqua calda
Infuso a base di alloro – liquida.it

Per beneficiare di tutte le proprietà di questa spezia, oltre ad aggiungerlo alle nostre ricette, possiamo renderlo protagonista di un semplice infuso da consumare nel corso di tutta la giornata o, in alternativa, da bere prima di un pasto particolarmente abbondante per aiutare la digestione. Per realizzarlo ci serviranno solamente due o tre foglie d’alloro e due tazze d’acqua. Dopo aver unito i due ingredienti in un pentolino, non resta che portare il tutto a bollore e, a seguire, aspettare che si raffreddi.

Oltre a essere un potente diuretico, il decotto d’alloro è ideale contro il mal di testa; contro i disturbi digestivi, come precedentemente accennato, e anche per alleviare i dolori derivanti da lievi infiammazioni a livello muscolare. Nei casi meno gravi, ovviamente, può anche rappresentare un ottimo rimedio in caso di piccole coliche addominali.

Impostazioni privacy