Postura sbagliata da smartphone: i consigli da seguire per non rovinarti collo e schiena

Da anni si dibatte sui problemi di postura causati dall’uso dello smartphone e per evitare rischi, anche gravi per schiena e collo, è fondamentale seguire preziosi consigli degli esperti.

Quello che oggi appare come una banalità o una seccatura, soprattutto per i più giovani che passano molte ore tra computer, telefono, tablet, domani potrà avere pesanti conseguenze per la postura e quindi anche per gli organi.

Postura
Problemi di postura causati dallo smartphone (Liquida)

Una cattiva posizione dello scheletro non è solo presagio di dolori in età avanzata ma può portare anche a problemi ben più gravi che riguardano gli apparati e gli organi che possono essere progressivamente schiacciati e spostati proprio dalla compressione causata da anomalie di questo tipo.

Postura sbagliata da smartphone

Oggi i problemi di postura sono all’ordine del giorno, sicuramente una piaga dei tempi moderni, che riguarda anche altre problematiche come vista e udito. Il modo di lavorare, vivere il tempo libero, fare attività è cambiato ma ciò che invece dovrebbe essere sempre una costante è la salute.

Postura smartphone
Postura errata per lo smartphone, consigli (Liquida)

La tecnologia fa passi da gigante, ci spinge velocemente in avanti, i gadget elettronici ci cambiano la vita ma l’essere umano di fatto non è progettato né per vivere perennemente seduto né tanto meno per avere la schiena curva 10 ore al giorno. I danni all’apparato muscolo scheletrico non sono dovuti solo da una postura non equilibrata alla scrivania ma anche per una gestione del peso errata, causata da una vita sedentaria. Quindi le problematiche non sono connesse esclusivamente a ciò che siamo in grado di determinare per via diretta, come una schiena curva, ma anche su base indiretta per tutto ciò che comporta ogni giorno.

Questa patologia ha un nome ed è Tech neck ovvero “il collo tecnologico”, quella difformità che si viene a generare sulla colonna vertebrale e in particolare su spalle e collo causata dalla tendenza di ricurvare sempre più la testa e la schiena.

Usando speso lo smartphone andiamo ad alterare l’equilibrio naturale, anche se non ce ne rendiamo conto, questo perché essendo tutto molto piccolo noi portiamo la testa sempre più vicina allo schermo rispetto al resto del corpo, questo causa una chiusura delle spalle e quindi un blocco dei muscoli del torace con una tensione che non solo genera tensioni e dolori ma che alla lunga può causare anche deficit nella respirazione. Il collo quindi si curva di 45 gradi e va a imprimere una pressione di oltre 20 kg che non dovrebbe esserci, per questo motivo il bacino avanza e la cervicale si appiattisce.

Tutti questi problemi sono stati ampiamente denunciati dai medici che riscontrano non solo dolori e problemi alla schiena ma anche ernie gravi, inversione delle curve della colonna vertebrali e patologie correlate. Questa modifica posturale è pericolosa, ancor di più per bambini e adolescenti che sono in fase di sviluppo. Quindi è importante intervenire presto per poter rientrano in valori che siano ottimali per la propria salute.

Di base è meglio prevenire quindi non puntare alla cura successiva. La prima cosa a cui fare attenzione è la testa, il capo non deve essere piegato perché i muscoli alla base sono strutturati per sorreggerli quindi vanno usati.

I consigli per migliorare subito la postura

Per coloro che passano tanto tempo al pc o comunque al telefono è importante fare pause frequenti e regolari, almeno una ogni 15 minuti di lavoro. Questo aiuterà il corpo in generale, la postura ma anche gli occhi. Basta solo alzarsi e fare due passi per sgranchire un po’ i muscoli, niente di impossibile.

Ottimale fare ogni giorno degli esercizi rilassanti per i muscoli, magari al mattino o a fine giornata, per correggere quegli errori posturali che si sono generati. Basta inclinare il capo a destra e sinistra lentamente, portare il mento a contatto con lo sterno, muovere il capo, estendere le mani.

Ne risulta essenziale quando si è al pc o seduti con il telefono di avere sempre una postura corretta, con sedie ergonomiche, tenendo la schiena perfettamente allineata alle braccia che devono trovarsi ad un’altezza giusta con il collo eretto e non chinato in avanti. Sono piccoli e semplici consigli che possono veramente fare la differenza oggi per i giovani, domani per coloro che saranno una generazione cresciuta perennemente davanti allo schermo.

Impostazioni privacy