Paola Egonu, il messaggio ai fan dopo Sanremo è dolcissimo: boom di like

Paola Egonu è stata la protagonista della terza serata del Festival di Sanremo 2023. Un’altra scelta che è stata azzeccatissima del conduttore Amadeus.

Una presenza, quella di Paola Egonu, che dovrebbe essere assolutamente naturale.

Paola Egonu
Paola Egonu Liquida.it

Una grande campionessa di pallavolo italiana che sale sul palco più famoso d’Italia per co-condurre una serata del Festival di Sanremo. Ma ancora qualcuno storce la bocca.

Paola Egonu, che presenza al Festival di Sanremo!

Vi sono storie che per essere raccontate hanno bisogno del massimo dell’attenzione. Il Festival di Sanremo non è soltanto la kermesse canora più importante del nostro paese, da quasi tre quarti di secolo. È un fenomeno di costume, che racconta l’Italia che cambia e anche una parte di Italia che a cambiare non ci pensa per niente. Per questo la presenza della grande campionessa di pallavolo italiana, Paola Egonu, ha un valore particolare.

L’estate scorsa, al termine di una partita della nazionale italiana di pallavolo, qualcuno le ha chiesto perché è italiana. In quel momento, la campionessa si è dichiarata stanca di questi atteggiamenti razzisti, che da sempre hanno contraddistinto, purtroppo, la sua giovane esistenza. Sul perché Paola Egonu giochi nella nazionale italiana non è certo perché sia, probabilmente, la più forte pallavolista del mondo, ma per un’altra ragione.

Paola Egonu è italiana, essendo nata a Cittadella, in provincia di Padova, 24 anni fa, figlia di genitori nigeriani. Qualche politico ha avvertito degli strani pruriti saputa la notizia, ma lei è andata oltre. Quel momento così bello ed intenso della sua vita, calcando quel palco quando, nello stesso istante, milioni di persone la stavano ammirando in tv, lo ha vissuto pienamente. Quelle sue infinite emozioni ha provato poi a raccontarle in un bellissimo post sul suo profilo Instagram.

Le sue parole

Un’emozione infinita che sembra non essersi ancora definitivamente consumata al momento in cui Paola Egonu la riversa nel suo post. “Il giorno in cui @amadeusonoio mi ha chiamata per la prima volta, ho subito realizzato che in quell’istante mi stesse donando la possibilità di vivere un sogno“. Il suo sogno lo ha vissuto fino in fondo, gustandoselo attimo per attimo.

Spartito
Spartito Liquida.it

E alla fine quel senso di profonda gratitudine nei confronti di chi quel sogno lo ha reso possibile, fino a realizzarlo, ovvero Amadeus. Una serata indimenticabile che ha provocato forti emozioni in tanti milioni di telespettatori. A qualcun altro saranno tornati, fortissimi, antichi pruriti.  In verità, purtroppo, non sono certamente pochi costoro, ma come scriveva il sommo poeta: “Non ragioniam di lor, ma guarda e passa“. E intanto i like fioccano…

Impostazioni privacy