Non lasciar morire il tuo smartphone: ecco il trucco che pochi sanno sulla fessura della ricarica

Lo sapevi che c’è un trucchetto che non tutti conoscono per impedire al proprio smartphone di “morire”? Scopriamolo.

Come ben sapete, gli smartphone sono diventati ormai nel corso degli anni una vera e propria estensione del nostro braccio: farne a meno è diventato semplicemente impossibile per tutti noi, soprattutto se consideriamo tutte le funzioni che riesce a soddisfare o tutti i bisogni che ci permette di realizzare con un semplice click.

smartphone
Non lasciar morire il tuo smartphone – Liquida.it

Insomma, non è certo un mistero che con il passare del tempo e nel corso delle nostre vite gli smartphone siano per noi diventati un vero e proprio “mai più senza“: al loro interno, d’altronde, è possibile racchiudere tutto il necessario per sopravvivere fuori casa. Se prima dovevamo portarci dietro una borsa carica di roba, ora non ci serve che lui nelle nostre tasche.

Che ci serva un prelievo o fare un pagamento, metterci in contatto con qualcuno dall’altra parte del mondo o ancora cercare delle informazioni di vitale importanza, tutto ciò di cui abbiamo bisogno è il nostro smartphone: gli basta infatti un semplice click e ci permettere di adempiere a ognuna di queste necessità e anche a molto di più.

Smartphone, ecco il trucchetto che vi salverà

smartphone
Non lasciar morire il tuo smartphone – Liquida.it

Proprio per il ruolo vitale e fondamentale che, però, ormai ricopre nelle nostre vite, ritrovarci improvvisamente senza di questo vero e proprio bene di prima necessità ci appare come impossibile se non addirittura assurdo. Proprio per questo, il consiglio che danno sempre tutti gli esperti è proprio quello di non sottovalutare mai e per nessuna ragione al mondo la pulizia e la manutenzione del proprio smartphone: che, oltre a funzionale, ricordiamo anche essere molto fragile.

In particolare, uno degli aspetti su cui più spingono tutti gli esperti nel campo della tecnologia è proprio quello che riguarda una corretta e periodica pulizia del proprio smartphone: non bisogna infatti sottovalutare alcune componenti indispensabili, come per esempio la porta di ricarica che, se non pulita correttamente, può anche portare a seri danni di malfunzionamento fino a una totale inutilizzabilità.

Essendo dunque una zona del nostro smartphone molto delicata e fragile, ecco cosa bisogna ricordare quando si vuole pulire la porta della ricarica: innanzitutto non bisogna utilizzare oggetti appuntiti come spilli o aghi, preferendo piuttosto spazzolini con setole morbide, cotton fiock ancora aria compresse. Inoltre, non utilizzare mai dei liquidi, in quanto l’umidità potrebbe penetrare nello smartphone e arrecare così danni allo schermo o ad altri componenti. Piuttosto, prediligete panni in microfibra.

Impostazioni privacy