Non lamentarti se dolci e pizze ti vengono sgonfi e mollicci: il motivo é sotto i tuoi occhi, ma puoi rimediare subito

Sforni preparazioni dolci e salate sempre sgonfie e mollicce? Ti svelo la soluzione al problema: così non sbagli più!

Dietro la realizzazione di un dolce, una pizza o un qualsiasi preparazione c’è sempre un accorto procedimento da seguire. Tuttavia, può succedere che si commettano errori, i quali ahimè finiscono per rovinare il risultato finale.

pizza dolci sgonfi
Pizza e dolci sempre sgonfi? L’errore è più comune di quanto pensi! (liquida.it)

Quante volte ci siamo imbattuti in torte rovinate o pizze mal cotte e mollicce? Beh, si tratta in realtà di un errore molto comune al quale però possiamo porre rimedio. Non ci hai mai pensato ma la soluzione al problema è proprio sotto i tuoi occhi: ecco cosa devi assolutamente fare per sfornare delle preparazioni semplicemente perfette!

Dolci e pizze ti riescono sempre male? Ti svelo come rimediare: la soluzione è sotto i tuoi occhi!

Quando ci dedichiamo alla preparazione di dolci da forno o in generale lievitati, dolci o salati che siano, siamo sempre sul chi va là perché speriamo che il risultato finale non si riveli deludente. Quando succede ahimè di sfornare preparazioni mollicce, poco lievitate e poco cotte, uno degli errori più comuni che commettiamo ed al quale non facciamo caso è l’impostazione del forno: statico o ventilato? È questo il dilemma! Proprio per tale motivo, vogliamo oggi distinguere quali sono le preparazioni che necessitano di una o dell’altra modalità.

pizza dolci sgonfi
Forno statico o ventilato? È questo il dilemma! (liquida.it)
  • Forno ventilato: questo consente una cottura sicuramente più omogenea rispetto al forno statico grazie in particolare alla ventola che distribuisce in maniera uniforme la temperatura all’interno del forno. Tuttavia, non è una modalità di cottura ideale per preparazioni che contengono all’interno il lievito. Quindi sì al forno ventilato per cottura di pasta al forno, piatti a base di carne o di pesce, crostate o biscotti o ancora tortini dal cuore morbido. No invece al forno ventilato per la cottura dei lievitati
  • Forno statico: è invece da preferire in questo caso questa modalità di cottura se si deve provvedere alla cottura di preparazioni che necessitano di una lievitazione in cottura. Parliamo di dolci soffici, pizze, pan brioche, cornetti et similia. Il forno statico però, a differenza di quello ventilato, diffonde calore in maniera poco uniforme e consente una cottura su un solo piano. Se infatti tentassimo di cuocere due pietanze nello stesso momento, quella sottostante non cuocerebbe allo stesso modo.

Ad oggi tutti i forni sono dotati di entrambe le impostazioni. Ma se di dovesse possedere un forno solamente ventilato? Beh, in quel caso per provvedere alla cottura dei lievitati sarà possibile impostando la temperatura di qualche grado minore rispetto alla norma (es. se in forno statico impostiamo una T pari a 180°, in quello ventilato la imposteremo a 170°) rispettando tuttavia i medesimi tempi di cottura.

Impostazioni privacy