Niente apriscatole in casa, il trucco per non rinunciare ad aprire le lattine

Niente apriscatole in casa? Non rinunciare ad aprire la tua lattina, prova questi trucchetti: ci vorrà solo un attimo. 

Sono davvero tantissimi gli utensili che abbiamo in casa, che spesso non ci rendiamo nemmeno conto a cosa servono nello specifico. Complice anche un costo davvero irrisorio, andremo a riempire ogni cassetto della cucina di oggetti non ben identificati e che il più delle volte vanno a finire nel dimenticatoio.

come sostituire un apriscatole
Le valide alternative al classico apriscatole (Liquida.it)

Nonostante questo e pur avendo strumenti per ogni uso specifico, ci sarà sempre quello che ci manca nel momento del bisogno. Un esempio? Quante volte ti sei trovata a dover aprire una lattina o una scatoletta e renderti conto, solo allora, di non avere l’apriscatole? Un problema non da poco, soprattutto se il suo utilizzo sembra essere l’unico modo possibile per aprire la latta. Ebbene, se è capitato anche a te, avresti dovuto sapere prima che esistono delle alternative che sostituiscono alla perfezione l’apriscatole.

Apriscatole rotto proprio nel momento del bisogno? Ecco cosa fare per sostituirlo senza spendere un euro

L’apriscatole, esattamente come il cavatappi, è tra quegli utensili indispensabili che in cucina non devono e non possono mai mancare. Immagina che fatica a dover aprire un tappo in sughero senza lo strumento apposito. Stesso discorso quando ti troverai a fare i conti con una scatoletta di latta e sarai costretta a doverla aprire senza avere un apriscatole a disposizione.

come sostituire un apriscatole
Se hai rotto o ti manca l’apriscatole in casa, ecco come sostituirlo (Liquida.it)

Anche se la maggior parte delle lattine di oggi hanno l’apposita linguetta che ne facilita l’apertura, ci sarà sempre l’imprevisto pronto ad agire. In questo caso, per poter aprire la lattina che hai tra le mani ti dovrai munire di apri scatole, ma se questo manca in casa come fare? Basterà semplicemente provare uno di questi metodi alternativi e non avrai più problemi. Ecco cosa potrai provare:

  1. Cucchiaio: in questo caso non dovrai fare altro che mettere il bordo del cucchiaio, la parte concava per intenderci, verso la parte della lattina che vuoi aprire. Ora non ti resta che dare un paio di colpi e la lattina si aprirà senza troppa fatica;
  2. Pinza: potrai usarla in due modi. Il primo prevede che tu inserisca la sua punta sulla lattina e con un paio di colpi secchi andrai a creare un foro che ti aiuterà ad aprire la lattina. Il secondo invece, consiste nel tenere la pinza tra le mani e posizionarla lungo i bordi, stringerla con forza fin quando non si andrà a creare una crepa;
  3. Pietra: un metodo sicuramente rudimentale, prendi una pietra appuntita e strofinala con forza sulla lattina. Procedi fin quando la latta non si ‘consumerà’ sotto lo sfregamento della pietra.
Impostazioni privacy