Mocio: bomba di batteri e pulisce male | Con questo trucco è pulitissimo e lavi in 1 secondo

Per mantenere una casa pulita è necessario che anche il mocio sia privo di batteri: ecco come igienizzarlo per non correre rischi. 

Pulizie di casa: gioie e dolori! È così che puoi tranquillamente definirle, visto che da una parte ti fanno faticare un bel po’, richiedendo parte del tuo tempo e della tua pazienza e dall’altra invece ti danno una grande soddisfazione quando sentirai la casa che profuma di pulito. 

mocio pieno di batteri
Come igienizzare il mocio per i pavimento (Liquida.it)

Dedicarsi alle faccende domestiche non è una cosa che di certo fai molto volentieri, soprattutto se sei fuori casa tutto il giorno e devi quindi ritagliarti dei momenti ben precisi per far sì che tutto sia perfettamente pulito ed igienizzato. Per non parlare poi se la famiglia è numerosa, in questo caso la situazione diventa ancora più complicata perché sei costretta a combattere con uno sporco che si accumula alla velocità della luce. Non potendoti quindi sottrarre a questo amaro destino, è necessario avere gli strumenti giusti per rendere il tutto meno faticoso. 

Eliminare i batteri dal mocio non è mai stato così facile: ci vorrà davvero pochissimo

Una delle prime cose che non può mai mancare durante le pulizie di casa è il classico mocio. Il suo utilizzo ti permette di lavare i tuoi pavimenti e di eliminare anche la più piccola traccia di sporco. Ovviamente, affinché svolga alla perfezione il suo dovere è necessario che anch’esso sia sempre ben pulito, perché per quando potrà sembrarti strana come cosa, il mocio è proprio uno degli oggetti più ricchi di batteri.   

igienizzare il mocio
I metodi per un mocio igienizzato (Liquida.it)

Più il tuo mocio sarà sporco e più non farà altro che trasportare germi e batteri da una parte all’altra di casa. Ecco perché dovrai cambiarlo di frequente e nel mentre sarà importantissimo che tu lo igienizzi almeno un paio di volte alla settimana. Soltanto così ti potrai garantire un mocio pulito e che faccia perfettamente il suo dovere. Se non sai come fare, allora non ti resta che provare questi rimedi naturali e tornerà come nuovo. Scoprili subito: 

  1. Acqua e bicarbonato: l’accoppiata di questi due elementi sarà davvero un mix vincente. Ti basterà semplicemente immergere il mocio in una bacinella con acqua tiepida e due cucchiai di bicarbonato, lasciarlo in ammollo per 30 minuti. Dopodiché dovrai strizzarlo e passarlo sotto acqua corrente finché l’acqua non uscirà completamente pulita e trasparente; 
  2. Acqua e aceto: in una bacinella mescola 1 litro di acqua e una tazza di aceto, metti in ammollo il mocio e dopo averlo lasciato per 30 minuti, procedi esattamente come descritto sopra; 
  3. Lavaggio in lavatrice: riempi la vaschetta con del detersivo e un bicchiere di aceto, avvia un programma di lavaggio almeno a 60 gradi, ed ecco che il mocio tornerà come nuovo. 

Ti basterà semplicemente scegliere uno di questi fantastici rimedi naturali ed il mocio tornerà come se fosse stato appena comprato.  

Impostazioni privacy