Mezze maniche lardiate: le hai mai provate? Deliziose e prelibate, salva subito la ricetta

Prepariamo un primo semplicissimo, ma dal sapore intenso e inconfondibile: le mezze maniche lardiate ti faranno perdere la testa!

Il Carbonara Day è bello che passato e non sai come smaltire il pacco di mezze maniche che ti è rimasto? Niente di più semplice in realtà. In pochissimo tempo preparerai un primo semplicissimo, ma dal sapore intenso e inconfondibile. Il lardo di colonnata, infatti, conferisce un gusto unico, esagerato e che si sposa alla perfezione con il pecorino romano.

Mezze maniche lardiate
Mezze maniche lardiate buonissime e semplicissime – Liquida.it

Insomma, se non ti va proprio un altro piatto di carbonara, le mezze maniche lardiate non te le puoi assolutamente perdere. La ricetta di Eleonora Angileri su Instagram, poi, ha conquistato davvero tutti. Non ci resta che scoprire ora come realizzarle!

Mezze maniche lardiate: il gusto sopraffino di un piatto semplicissimo

La ricetta prevede l’utilizzo della cipolla, se sei una purista o comunque ci tieni a non alterare più di troppo il sapore deciso del lardo di colonnata però, puoi anche scegliere di non aggiungerla al condimento. Oppure, puoi sostituire ancora con l’erba cipollina tritata, in ogni caso, sarà un vero successo questo primo!

Mezze maniche crude
Ricetta mezze maniche lardiate – Liquida.it

Ricetta per 4 persone

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Tempo totale: 30 minuti

Ingredienti:

  • 450 grammi di mezze maniche rigate
  • 1 litro di passata di pomodoro
  • 150 grammi di lardo di colonnata
  • 1 cipolla medio-piccola
  • Pecorino romano q.b.
  • Basilico q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Zucchero (facoltativo)

Preparazione

Per prima cosa, per preparare le nostre mezze maniche, prendi la cipolla e tagliala finemente, poi mettila da parte e occupati del lardo che va sminuzzato per bene come se volessi ottenere un battuto. Ora, prendi una casseruola versa un giro d’olio e aggiungi la cipolla e il lardo.

A questo punto, fa cuocere il tutto a fuoco basso per una decina di minuti e poi aggiungi la passata di pomodoro e qualche foglia di basilico. Regola l’acidità della salsa con un pizzico di zucchero se vuoi – la puoi lasciare anche al “naturale” – e poi aggiusta anche di sale. Non ti resta ora che far cuocere la salsa in modo che si rapprenda un po’ per una quindicina di minuti circa.

Nel frattempo fa cuocere la pasta, scolala al dente e poi trasferiscila direttamente nel condimento e mescola in modo tale che il sugo si fonda alla perfezione con le mezze maniche. Impiatta, spolvera una dose generosa di pecorino romano e le tue mezze maniche sono pronte per essere gustate!

Impostazioni privacy