Mattia Zenzola rompe il silenzio dopo Amici: il gesto per i genitori senza precedenti e quella sofferenza

Mattia Zenzola torna a parlare dopo la vittoria di Amici 22: il gesto per i genitori lascia veramente senza parole.

In tanti pensavano che la vittoria fosse in tasca di una delle due ragazze, la ballerina Isobel e la cantante Angelina (2a classificata e vincente nella sua categoria), ma alla fine a trionfare ad Amici 22, in una finale che ha visto protagonista anche Wax, è stato il ballerino Mattia Zenzola.

mattia dopo amici gesto per i genitori
Mattia torna a parlare dopo la vittoria (credits: Screenshot Instagram Amici) – liquida.it

Barese classe 2004, il giovane aveva già preso parte all’edizione di Amici 21, ma ha dovuto abbandonare la scuola a causa di un brutto infortunio alla caviglia. Nonostante l’ostacolo, comunque, è riuscito ad avere di nuovo un banco nell’edizione di quest’anno e alla fine ha trionfato.

Una storia fatta di talento e di tenacia quella del giovane ballerino, ritornato a parlare in una nuova intervista dopo la vittoria al talent show di Maria De Filippi. Tra retroscena sul suo percorso al programma e non solo, arriva anche la confessione sui genitori: ecco il gesto che ha fatto commuovere davvero tutti quanti.

Mattia Zenzola dopo Amici 22: il gesto per i genitori

In una recente intervista al settimanale Dipiù TV il vincitore di Amici 22 ha raccontato della sua esperienza al talent show, partendo dal grande gesto fatto verso i genitori: metà della vincita derivata dal talent show è stata infatti data da Mattia al papà e alla mamma.

mattia dopo amici gesto per i genitori
Il gesto di Mattia per i genitori (credits: Screenshot Instagram Amici) – liquida.it

“Ho vinto anche grazie a loro, ai loro sacrifici” spiega Mattia, dopo aver ringraziato pubblicamente Maria De Filippi per l’opportunità che gli ha dato e appunto la mamma ed il papà, che lo hanno sostenuto nel coltivare la sua passione per il ballo. Al suo fianco in questo percorso anche Raimondo Todaro, che ha sempre puntato su di lui sin dalla prima partecipazione ad Amici.

“Il mio insegnante ha creduto in me, mi ha spronato, mi ha sgridato” spiega Mattia, che poi su Todaro aggiunge: “Se non fosse stato per il suo pugno di ferro, ma anche per la sua bravura, forse non avrei tirato fuori il meglio di me”. Ora Mattia si gode il trionfo e, come già detto, parte del premio andrà ai genitori: “La metà va a loro. Non abbiamo passato momenti facili, specie nel periodo del Covid e adesso vorrei che su di noi splendesse il sole” il commento del ballerino.

Impostazioni privacy