Lunga vita con la dieta del DNA: vivere bene e a lungo, come funziona

Vuoi dimagrire davvero e ritornare in forma? Tutto quello che devi fare è provare la dieta del DNA: ecco come funziona.

Si tratta di un approccio alimentare che si basa sulle caratteristiche genetiche di ciascuno di noi, diverse da individuo a individuo. Scopriamo che cosa prevedere questa particolare alimentazione a regime controllato.

Perché è efficace la dieta del DNA
Dieta genetica: come funziona – Liquida.it

Hai mai sentito parlare della Dieta del DNA? Potrebbe essere una svolta per il tuo prossimo programma di dimagrimento: ecco come il genoma interagisce con il cibo che mangiamo.

Dieta del DNA, come funziona la dieta basata sulla genetica

In fatto di alimentazione se ne sentono spesso di tutti i colori, infatti è un ambito soggetto alle mode del momento. Però alcuni approcci nutrizionali restano in voga perché si dimostrano efficaci. Altri invece pian piano scompaiono e non se ne sente più parlare. A quanto pare l’ultima frontiera in fatto di dimagrimento e alimentazione è la cosiddetta dieta del DNA.

dieta genetica
Come funziona la dieta del DNA – Liquida.it

Come si legge infatti sull’ultimo numero della rivista Donna Moderna, questo approccio nutrizionale è nato all’interno degli studi di nutrigenetica, ovvero quella disciplina che indaga l’interazione tra i meccanismi biologici del nostro corpo e l’interazione del Dna di ognuno di noi con i cibi che vengono assunti. Ma come funziona la dieta del DNA?

Attraverso un campione di saliva, si possono ricavare le informazioni sul nostro patrimonio genetico, e in questo modo è possibile scoprire tutto quello che serve per adattare la dieta al nostro reale stato di salute e al nostra corredo genetico. Così, il programma alimentare dovrebbe essere davvero su misura, e non standardizzato, come spesso accade nelle tante diete di cui sente parlare in giro.

Alcuni di noi infatti hanno predisposizione genetica per certe carenze alimentari o per alcune specifiche malattie, quindi è giusto mangiare alimenti specifici o usare integratori ad hoc che soddisfano questo bisogno. Dunque la dieta del DNA non serve solo a dimagrire, e nemmeno solo a perdere peso per fini estetici. Si tratta di una vera e propria strategia alimentare preventiva, che può preservare e migliorare lo stato di salute di ciascuno di noi in maniera personalizzata.  

Se ti interessa dimagrire puoi informarti su questa nuovissima dieta, basata sulla nutrigenomica, facendo bene attenzione a seguire solo ed esclusivamente i piani alimentari suggeriti da esperti di nutrizione, biologi o dietisti, evitando assolutamente le diete fai da te che possono causare effetti collaterali assai dannosi per l’intero organismo.

Impostazioni privacy