La parte del corpo che tutti dimenticano di lavare durante la doccia (ma non dovrebbero)

Vi fate la doccia distrattamente e velocemente? Magari non sapete che c’è una parte del corpo che forse vi dimenticate di lavare.

Il bagno è un luogo di fondamentale importanza in un ambiente domestico, tanto che nessuno di noi può fare a meno di passarci anche diverse ore per prepararsi, magari per il lavoro o per un appuntamento, così come, ovviamente, per svolgere tutte le proprie necessità fisiche e personali. Ma tra tutte le funzioni che vengono esercitate in questo luogo quasi sacro della casa, non si può non menzionare la cura del proprio corpo e in merito a questo, ci riferiamo sicuramente alla doccia o alla vasca da bagno.

quale parte del corpo dimentichiamo sotto doccia
Quale parte del corpo tralasciamo di lavare sotto la doccia? (liquida.it)

Per quest’ultima non ci sono particolari problemi o pericoli di dimenticanza, perché basta far scorrere l’acqua, mettere dentro del sapone o dei sali e poi immergersi completamente fino al collo o con la testa compresa, e rilassarci anche per ore, proprio come fossimo in una piscina. In questo modo, abbiamo l’assoluta certezza che tutto il copro venga insaponato e lavato accuratamente a fondo. Non c’è alcun rischio, quindi, che una parte del nostro corpo resti scoperta e dunque sporca. Cosa che invece può accadere facilmente facendo la doccia.

Quale parte del corpo non dobbiamo dimenticare di lavare sotto la doccia?

Quindi, abbiamo accennato che è molto facile che quando siamo sotto la doccia, ci insaponiamo e ci sciacquiamo in fretta, dimenticandoci di lavare bene una parte in particolare del nostro corpo, che quindi, può rimanere sporca anche per molto tempo, proprio perché, evidentemente, è un po’ nascosta ai nostri occhi e quindi non è poi così facile e scontato arrivarci con la cipolla della doccia. Ma quel è questa parte del corpo?

ombelico dimenticato di lavare sotto la doccia
Non dimentichiamo mai di lavare bene l’ombelico sotto la doccia (ansafoto-liquida.it)

Stiamo parlando dell’ombelico. Un fatto risaputo è che il modo in cui l’ombelico viene tagliato e creato sulla nostra superficie della pancia, può essere determinante e condizionare il momento in cui ci andiamo a lavare. Infatti, se l’ombelico è più piatto e rivolto verso la superficie, più sarà facile arrivarci con il docciaschiuma e l’acqua. Invece, se l’ombelico presenta maggiore profondità e più sarà arduo lavarlo e più facilmente si creerà dello sporco al suo interno.

Dunque quando ci facciamo la doccia, prestiamo molta attenzione nel lavare bene questa parte del nostro corpo. In particolar modo, potremmo anche utilizzare dei dischetti di carta o delle salviettine umidificate e disinfettanti da premere bene all’interno dell’ombelico prima di scrostare e mandare via tutto lo sporco. Questo renderà più salutare la nostra pulizia e cura del corpo.

Impostazioni privacy