In Italia aumentano le donne single: ecco le cause di un fenomeno in continua crescita

Se conosci molte donne single e tante tue amiche lo sono diventate da poco, sappi che è un fenomeno in crescita: ecco perché

Ebbene sì: in Italia le donne single sono sempre di più. Si tratta di un fenomeno particolare, soprattutto perché non siamo abituati a leggerne in termini allarmistici. Eppure i dati parlano chiaro: sono sempre di più le ragazze e le signore che scelgono in autonomia di non avere un partner. Ecco il motivo.

Donne single in aumento in Italia
Donne single in aumento, ecco il motivo (liquida.it)

Se fino a qualche decennio fa una donna single veniva etichettata come “zitella”, oggi fortunatamente le cose sono cambiate. Secondo l’Istat, il numero dei single in Italia sta superando quello delle famiglie e questo fenomeno non ha come protagonisti solo i più giovani, ma anche le vecchie generazioni.

Una donna su due, in modo trasversale tra le varie età, decide di non avere un partner e, incredibilmente, sono proprio le over 70 quelle in maggioranza. Ma ecco i motivi che spiegano ed alimentano tale fenomeno.

Donne single, sono sempre di più: i motivi

Se per gli uomini la proporzione tra single e fidanzati è di uno su cinque, per le donne invece si parla quasi di una su due. Innanzitutto, la maggior parte lo fanno perché, banalmente, possono: un migliore accesso ai livelli di istruzione superiore, migliori condizioni lavorative e salariali e un’emancipazione dalle famiglie patriarcali garantiscono alle donne la possibilità di mantenersi e realizzarsi in autonomia, senza doversi per forza unire a un partner che le mantenga economicamente.

Donne single in aumento in Italia
Donne single in aumento, ecco il motivo (liquida.it)

Inoltre, ci si avvia sempre di più verso l’abolizione del principio secondo cui tutte le donne abbiano, prima o poi, un istinto materno. Sempre più ragazze, infatti, ammettono di non vedersi affatto madri nel proprio futuro e fanno pace con questa idea: se per loro va benissimo così, dall’altro lato la società in alcuni casi fa ancora fatica a non additarle come “poverine” o come “donne incomplete“. Liberandosi dal fardello della maternità, queste donne molto spesso riescono anche a liberarsi dal doversi per forza fidanzare e sposare.

La lotta per l’emancipazione femminile e per i diritti della donna, poi, si articola anche in un’emancipazione sessuale: sempre più donne decidono di viversi un periodo da single dove sperimentare diversi partner e concedersi del sano divertimento. Sebbene sia ancora culturalmente poco accettato, soprattutto da certe fasce di popolazione, tale liberazione è per molte donne una conquista e una spinta ulteriore a non chiudersi in una relazione forzata, imposta dalla società.

Impostazioni privacy