Ilary Blasi, ecco perché non vuole soldi da Totti: tutta la verità

Svelato il motivo per cui Ilary Blasi non vuole soldi dall’ex marito Francesco Totti. L’accordo per il divorzio sembra essere ancora lontano, ma ci sono nuove indiscrezioni. 

Ilary non vorrebbe soldi da Francesco, è questo quanto è emerso dopo l’ultimo incontro che i due ex coniugi hanno avuto in tribunale. Si era diffusa la voce che la showgirl aveva rifiutato un assegno di mantenimento tra i 12 e 15mila euro.

perché ilary blasi non vuole soldi da totti
Ilary Blasi, spiegato il motivo per cui non vuole soldi da Totti (IG Ilaryblasi /Francescototti) – Liquida.it

Voce smentita da una nota degli avvocati di Ilary Blasi che avevano spiegato come stanno davvero le cose. A distanza di qualche settimana da quell’incontro alcune indiscrezioni spiegano perché la show girl non vorrebbe soldi da Totti.

Ilary Blasi non vuole soldi dall’ex marito, il motivo

Sono diversi gli aspetti su cui Ilary Blasi e Francesco Totti non riescono a mettersi d’accordo per la separazione. Inizialmente si era detto che uno dei motivi era un assegno di mantenimento cospicuo – dal valore di 15mila euro – fosse stato rifiutato dalla show girl.

ilary blasi verità su soldi da totti
Ilary Blasi, la verità sui soldi che non vuole da Totti (IG Ilaryblasi) – Liquida.it

Poi la Blasi, tramite i suoi avvocati, aveva smentito questa notizia: “La signora Blasi non ha mai rifiutato un assegno di 15mila euro al mese per i figli, anche perché il signor Totti no ha mai offerto alla moglie cifre di quell’ordine“, questa una parte della nota diffusa dai legali della show girl.

Secondo altre recenti indiscrezioni, riportate dal settimanale Diva & Donna, Ilary Blasi non avrebbe chiesto un mantenimento per lei ma solo per i figli. La show girl lavora e non avrebbe bisogno di soldi per se.

C’è però una cosa su cui la Blasi non vuole assolutamente cedere, la mega villa all’Eur, dove i due ex hanno vissuto per 17 anni. Una lussuosa dimora dotata di ogni confort. Pare che la show girl vorrebbe continuare a vivere lì e avrebbe addirittura cambiato la serratura per evitare all’ex marito di entrare come se fosse ancora casa sua.

Questa potrebbe essere una delle ragioni per le quali i due ex coniugi non giungono ancora a un accordo. Oltre al tempo che entrambi devono passare con i loro tre figli. La questione sta diventando sempre più spinosa e il giudice ha chiesto a entrambi di trovare un punto di incontro per evitare di imbattersi in una difficile battaglia legale.

Ora bisognerà capire se uno dei due è disposto a fare un passo indietro rispetto a ciò che vorrebbe o se i legali di entrambi riescano a trovare un accordo che li metta d’accordo una volta e per tutte.

Impostazioni privacy