Il segreto nascosto dietro le etichette di Zara: ecco cosa significano questi simboli, non sbaglierai più la taglia

I vestiti acquistati presso lo stesso marchio e con la medesima taglia non sempre vestono allo stesso modo su persone diverse: scopriamo perché.

Spesso quando acquistiamo un capo di abbigliamento andiamo sicuri sulla taglia, poiché già abbiamo acquistato nello stesso negozio e dallo stesso brand per cui pensiamo di non aver bisogno di provare i vestiti nuovi.

Significato delle etichette di Zara
La stessa taglia, ma con vestibilità diversa (Liquida.it)

In particolar modo quando andiamo ad acquistare da Zara possiamo notare che non sempre gli stessi abiti ci calzino allo stesso modo. Come mai capita questo problema?

Il brand di Zara e la vestibilità dei capi

Zara è un brand spagnolo di fast fashion che vende abbigliamento giovanile a prezzi accessibili.  Questo brand propone uno stile moderno e casual con capi di tendenza basati sulle ultime collezioni pronte moda delle grandi maison. Dal jeans agli abiti, dalle gonne ai top, dalle camicie ai pantaloni, fino alle giacche e maxicardigan, Zara offre una selezione vastissima di capi casual chic sempre aggiornati.

Come per tutti i capi di abbigliamento, anche per quelli venduti da Zara esistono diversi fattori che influenzano il modo in cui gli abiti si adattano alle forme del corpo, e che possono spiegarci perché non sempre la vestibilità sia la stessa.

Il segreto delle etichette
Le etichette ci dicono sempre tutto! (Liquida.it)

Alcuni esempi sono i seguenti:

  • Taglie non standardizzate: le taglie presentano margini di tolleranza che le rendono indicative, ma non precise. La stessa taglia può corrispondere a misure leggermente diverse tra marchi e modelli.
  • Tessuti e lavorazioni differenti: due capi che condividono la medesima taglia possono essere realizzati in tessuti e con lavorazioni diverse che ne modificano le dimensioni e le proporzioni finali. L’elastane o il setificio, ad esempio, restringono o allargano le dimensioni del capo.
  • Anatomie diverse: esiste una notevole variabilità nelle forme del corpo femminile che rende unica l’anatomia di ogni donna. Altezze, proporzioni, punti vita, seno e fianchi diversi si adattano differentemente ai capi.
  • Marchi con sizing irregolare: alcuni marchi, come Zara per l’appunto, adottano taglie instabili che variano spesso tra collezioni. Due pezzi Zara con la stessa etichetta e acquistati a breve distanza possono quindi non vestire allo stesso modo.

Il trucco per riuscire a capire la vestibilità di un vestito di Zara

Simboli per le taglie di Zara
Perché un abito mi sta, ma un altro identico no? (Liquida.it)

Esiste un trucco che ci spiega su Tik Tok l’utente angelicacorradino per riuscire a distinguere facilmente la diversa vestibilità degli abiti di Zara. Se sull’etichetta troveremo il simbolo di un triangolo significherà che la vestibilità è ridotta; se il simbolo è rappresentato come un cerchio allora la vestibilità sarà grande; infine se sarà presente un quadrato allora la vestibilità sarà regolare.

E voi conoscevate questi simboli?

Impostazioni privacy