Il benessere dei vostri occhi e della vostra vista passa dalla tavola: ecco cosa mangiare

L’alimentazione influisce moltissimo sulla nostra salute. Anche il benessere degli occhi dipende da ciò che mangiamo.

“Noi siamo ciò che mangiamo”, diceva il filosofo Feuerbach. Niente di più vero! Un’alimentazione sana aiuta a mantenere un organismo forte e sano. In questo articolo vedremo, nello specifico, i consigli dei medici su cosa mangiare per preservare il benessere degli occhi.

Dieta per il benessere degli occhi
L’alimentazione influisce moltissimo sul benessere dei nostri occhi/ Liquida.it

Il cibo non è solo uno dei piaceri della vita. Il cibo è, soprattutto e prima di tutto, nutrimento per il fisico e per il cervello. Un organismo nutrito bene – che non significa mangiare molto ma vuol dire assumere tutti i nutrienti essenziali- funzionerà al meglio. Al contrario un organismo nutrito male – cioè con troppi zuccheri e grassi saturi ma poche proteine, vitamine e sali minerali– si ammalerà di frequente e avrà prestazioni scarse sia a livello fisico che cognitivo.

La nostra salute è strettamente correlata al nostro stile di vita. Tre sono i pilastri per mantenersi sani e prevenire gran parte delle malattie: alimentazione, sport e riposo. L’alimentazione deve essere equilibrata e deve contenere tutto ciò che ci serve; l’esercizio fisico deve essere fatto regolarmente anche in modo moderato ma costante; il sonno, troppo spesso sottovalutato, deve essere adeguato per numero di ore e di qualità.

Ecco cosa mangiare per la salute degli occhi

Gli occhi sono uno dei nostri beni più preziosi: mantenerli sani il più a lungo possibile è importantissimo. Con la dieta giusta è possibile fare molto anche per il benessere degli occhi. Ci sono alimenti che, infatti, sono amici della nostra vista.

Cosa mangiare per la salute degli occhi
Esistono cibi amici degli occhi/ Liquida.it

La dottoressa Jessica Falcone – biologa nutrizionista presso l’ospedale San Raffaele di Milano- ha puntualizzato che il primo passo per evitare disturbi agli occhi e prevenire la secchezza oculare, è bere molto: almeno un litro e mezzo di acqua da mattina a sera. Un piccolo trucco è tenere la bottiglia sulla scrivania e ogni mezz’ora berne un bicchiere. Secondo step: mangiare ortaggi ricchi di vitamina A e vitamina C. Via libera, dunque,  a coloratissime insalate con pomodori, carote e peperoni. Ottimi anche gli agrumi, i kiwi e le fragole.

Un’altra vitamina importantissima per gli occhi è la vitamina E, contenuta nell’olio extravergine d’oliva. È necessario assumere quotidianamente anche le vitamine del gruppo B. Esse si trovano principalmente nei cereali, nei legumi e nella carne. Non bisogna poi dimenticare i grassi buoni, cioè gli Omega 3: questi grassi fanno bene non solo al cuore ma supportano anche il benessere dei nostri occhi. Si possono trovare nei pesci grassi come il salmone e lo sgombro oppure nella frutta secca come le noci o nei semi di lino. Infine la dottoressa Falcone raccomanda di mangiare ogni giorno una porzione di mirtilli. Questi piccoli frutti sono una miniera di antociani, sostanze antiossidanti che ossigenano i tessuti e contrastano lo stress ossidativo prodotto dai radicali liberi.

Impostazioni privacy