Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Hai commesso una gaffe clamorosa? Ecco 5 consigli per riprenderti con stile dalla figuraccia

Se hai fatto una gaffe clamorosa non disperare: puoi ancora recuperare la situazione seguendo questi 5 consigli, addio figuracce!

A chi è che non è mai capitato almeno una volta nella vita di commettere un’incredibile gaffe? Inciampare in mezzo alla strada, rivelare a qualcuno un particolare di cui non avrebbe dovuto essere a conoscenza o chiamare l’attuale partner con il nome dell’ex. Insomma, nella vita di tutti i giorni gli scivoloni sono sempre dietro l’angolo.

gaffe clamorosa consigli
Se hai fatto una gaffe clamorosa segui questi consigli (Liquida.it)

Ma che cosa fare in questi casi per recuperare la situazione e non apparire come dei perfetti idioti? In realtà, mettere una toppa su una figuraccia alle volte è più semplice di quanto non sembri. Segui questi 5 consigli e non solo riuscirai a riprenderti con stile in simili circostanze, ma non avrai nemmeno più paura – o quasi – di commettere gaffe in pubblico.

Se hai commesso una gaffe clamorosa hai bisogno di questi 5 consigli per salvare la situazione con stile

Hai commesso una gaffe clamorosa? Non preoccuparti, niente è ancora perduto! Basta seguire questi 5 utili consigli per recuperare anche le situazioni più disperate con una marcia in più. In questo modo, anche la peggiore delle figure passerà praticamente inosservata. Ecco come devi comportarti in simili circostanze:

fare gaffe consigli
Come comportarti se hai fatto una gaffe clamorosa (Liquida.it)
  1. sfrutta l’autoironia: spesso le gaffe suscitano una sensazione di imbarazzo, ma se per primo sarai tu a riderci sopra mitigherai questo fastidiosissimo effetto. Insomma, non prenderti troppo sul serio e recupera una brutta figura con stile. Ovviamente occorre prima valutare il tipo di gaffe. Se non è troppo grave questo sistema è l’ideale per dire addio all’imbarazzo;
  2. fai una battuta: un altro sistema per allentare la tensione in questi casi è quello di ricorrere ad una simpatica battuta. Nelle migliori delle ipotesi questo gesto potrebbe addirittura camuffare la gaffe o, comunque, potrebbe spostare l’attenzione su un altro argomento;
  3. ammetti l’errore: se la gaffe è più grave non ti resta che ammettere l’errore e andare avanti. Se al contrario, proverai a giustificarti assumendo un atteggiamento superbo e altezzoso rischieresti di peggiorare la situazione;
  4. chiedi scusa: dopo aver ammesso il tuo errore non puoi fare altro che scusarti con il diretto interessato. Sicuramente sarà un gesto molto apprezzato e, nella maggior parte dei casi, si potrà andare avanti senza rancori. L’importante è che le scuse siano sincere o potresti peggiorare la situazione;
  5. evita di raddrizzare la gaffe: se la figuraccia è stata davvero clamorosa non provare a riderci sopra o a camuffarla con una battuta. Ammetti semplicemente di esserti sbagliato e chiedi scusa. Questo tipo di comportamento sarà interpretato dagli altri come un grande segno di maturità e serietà.
Impostazioni privacy