Gianluca Vacchi, sigilli alla sua mega villa in Sardegna: 15 stanze e campo da padel | Perchè è stata sequestrata

Nuovi problemi per Gianluca Vacchi che rischia di giocarsi l’estate: la mega villa in Sardegna è sotto sequestro.

Se c’è un personaggio affermatosi sul web che più degli altri ha saputo dividere gli utenti, questo è senz’altro Gianluca Vacchi. Figlio di importanti imprenditori italiani, come detto, ha costruito la maggior parte della propria carriera grazie all’utilizzo dei social. Solo su Instagram vanta la bellezza di 23 milioni di seguaci che ogni giorni vengono messi a conoscenza delle sue avventure e, molto spesso, anche delle sue disavventure.

Gianluca Vacchi nei guai, sequestrata mega villa
Gianluca Vacchi nei guai, sequestrata la mega villa in Sardegna – (Foto: Ansa) – Liquida.it

L’ultima riguarda la sua lussuosissima villa in Sardegna. Vacchi ha da poco dovuto fare i conti con alcune pratiche legali sospette che hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Attualmente la dimora da sogno è sotto sequestro e questo potrebbe cambiare i piani dell’influencer bolognese per i prossimi mesi in maniera piuttosto drastica. Guai in vista per Gianluca Vacchi che ora rischia dei seri provvedimenti.

Estate a rischio per Gianluca Vacchi: sequestrata la mega villa a Porto Cervo

Se Gianluca Vacchi immaginava un’estate mondana, passata con i suo amici vip nella mega villa di Porto Cervo, dovrà molto probabilmente rivedere i suoi piani. La dimora, in fase di costruzione, la cui apertura era prevista proprio in queste settimane, ha visto l’interruzione dei lavori a causa dell’entrata in scena del Corpo Forestale che ha immediatamente applicato i sigilli all’abitazione in attesa di accertamenti.

Perché hanno sequestrato la villa di Gianluca Vacchi
Sequestrata la villa estiva di Gianluca Vacchi, cosa è successo – (Foto: Ansa) – Liquida.it

I lavori fin qui realizzati potrebbero infatti non essere completamente in regola. Il luogo dove sarebbe dovuta sorgere la mega villa di Gianluca Vacchi è sotto controllo perché secondo la forestale si tratterebbe di una zona sottoposta a tutela ambientale. Insomma, in attesa di accertamenti, l’accusa è quella di aver violato l’edilizia ambientale e la tutela del territorio.

I legali di Vacchi hanno già messo le cose in chiaro, dicendo che non è stato commesso nessun tipo di abuso ma questo è ancora tutto da accertare. Duro colpo per la lussuosissima casa vacanze di Gianluca Vacchi che si estenderebbe per 1.200 metri quadri.

In più, al suo interno, oltre all’immancabile discoteca e a 15 stanze per gli ospiti, sarebbero previsti anche due lodge con suite e campi da padel. Tutto contornato da altri mille metri quadri di terrazza. In attesa di capire cosa succederà, i lavori si sono ovviamente fermati. Probabilmente qualcuno dei suoi ospiti cambierà i propri piani per l’estate.

Impostazioni privacy