“Essere egoisti non è essere cattivi”, tre consigli per riuscire a dire “no” agli altri

Dire di no agli altri può sembrare un gesto poco altruistico, ma in realtà è una forma di sano egoismo. Scopriamo alcuni consigli utili per imparare a farlo.

Dire di no non è da egoisti. Questa verità non è molto conosciuta, ma saperla può cambiare davvero la nostra esistenza: in alcuni casi, infatti, saper dire di no ci salva da situazioni che non fanno per noi. Non c’è niente di più sbagliato di accontentare gli altri, mettendo da parte noi stessi.

Riuscire a dire no: i consigli utili
Riuscire a dire no  Liquida.it

Quando siamo su un aereo e ci vengono spiegate le misure di sicurezza, ci viene detto che nel caso di emergenza la prima cosa da fare è mettere la mascherina a noi stessi. Solo dopo potremmo aiutare le persone al nostro fianco. Questo perché per essere d’aiuto anche al prossimo, dobbiamo prima prenderci cura di noi stessi. In questa direzione rientra il concetto di egoismo sano, che non ha niente a che vedere con l’essere cattivi.

Ti sarà capito di certo nella vita di aver detto sì in situazioni in cui in realtà avresti voluto dire no. Il risultato? Magari hai fatto contento qualcuno, ma tu non sei per nulla soddisfatto, sentendoti costretto a cimentarti in qualcosa che in realtà non fa per te. Il sano egoismo diventa così un modo per metterci al centro e non significa non essere generosi abbastanza.

Essere egoisti in modo sano, i consigli utili per riuscire a dire no

Sapere dire di no davanti a un richiesta non è sempre scontato. Ci sono persone, infatti, che hanno un cuore molto buono e talvolta fanno fatica a sottrarsi alle richieste altrui. Per farlo vengono in aiuto alcuni consigli utili.

L'egoismo sano: cosa sapere
Imparare a dire di No ci consentirà di vivere meglio – Liquida.it

Il primo punto per imparare a dire di no è essere consapevoli del proprio valore. Chi è troppo accondiscendente, infatti, è spesso una persona piuttosto insicura che dice sempre di sì per essere accettato. Ma se sappiamo quanto valiamo, saremo in generale più indipendenti e non avremo paura di sottrarci a eventuali richieste, sapendo come anche se diciamo no siamo comunque amati da tutti.

A questo si ricollega un’altra dritta sul tema: dire addio alla paura del rifiuto. In tanti per via di ferite vissute nell’infanzia hanno paura di essere abbandonati. Questo non ci fa sentire in controllo e ci porta a dire spesso di sì, anche quando non lo vorremmo pur di tenere stretto a noi l’altro. Ma se ci togliamo questa zavorra, potremmo dire di no a cuor leggero consapevoli che l’altro non scappa.

Altro consiglio utile è quello di mettersi sempre al primo posto. Avere autostima non significa essere narcisisti, ma darsi la giusta dose di amore e rispetto che ogni essere umano merita. Se ci stimiamo non siamo disposti a scendere a compromessi, accettando solo quello che ci fa stare davvero bene.

Impostazioni privacy