Detersivo incrostato nella vaschetta della lavatrice? Il trucco per eliminarlo senza fatica

Nella vaschetta della lavatrice c’è del detersivo incrostato? Ecco il trucco per poterlo eliminare senza fatica: sarà super efficace!

Per poter ottenere un bucato sempre pulito, bianchissimo e soprattutto profumato, abbiamo bisogno di utilizzare la nostra grande alleata: la lavatrice. Questo elettrodomestico ci consente di ottenere una pulizia unica, senza il minimo sforzo: basta solo mettere al suo interno il bucato, aggiungere un po’ di detersivo, azionare il programma e il gioco è fatto. Avremo vestiti puliti in men che non si dica.

Eliminare detersivo incrostato in lavatrice
Come eliminare il detersivo incrostato dalla vaschetta della lavatrice – (Liquida.it)

Spesso, però, capita che all’interno della vaschetta della lavatrice resti il detersivo incrostato, che diventa così difficile da eliminare, inoltre causa cattivi odori e può generare muffa. Ecco perché, periodicamente, va effettuata una grande pulizia dell’elettrodomestico. A tal proposito, vediamo insieme come poter pulire alla perfezione la vaschetta della lavatrice.

Elimina il detersivo incrostato nella vaschetta della lavatrice: ecco cosa devi usare

La vaschetta della lavatrice va pulita costantemente. Al suo interno mettiamo diversi tipi di detersivi: in polvere, liquido, la candeggina, il bicarbonato (quando serve) e così via. Tutti questi non sempre riescono a sciogliersi completamente, andando così a formare delle piccole incrostazioni che, col passar del tempo, diventano dannose per la lavatrice e per il bucato al suo interno. Queste incrostazioni potrebbero portare alla formazione della muffa e una volta che questa si è ‘attaccata’ alle pareti della lavatrice diventa difficile eliminarla.

Lavatrice, metodi per eliminare detersivo incrostato
I metodi perfetti per eliminare il detersivo incrostato dalla lavatrice – (Liquida.it)

Per prevenire tutto ciò ed eliminare quanto prima il detersivo incrostato nella vaschetta, possiamo utilizzare i seguenti metodi naturali:

  • Aceto bianco: questo è il grande alleato delle nostre pulizie, non può mai mancare nelle faccende domestiche! Sappiamo che è un antibatterico e un grande disinfettante, infatti viene spesso utilizzato per eliminare i cattivi odori e la muffa presente in casa. In questo caso bisognerà metterne un po’ in una ciotolina e bagnare in essa i batuffoli di cotone o dischetti struccanti e pulire l’interno della vaschetta, aiutandosi anche con uno spazzolino laddove ce ne fosse bisogno.
  • Acqua ossigenata: un’altra grandissima alleata delle pulizie di casa è l’acqua ossigenata. Solitamente quest’ultima viene utilizzata per curare e disinfettare le ferite, ma può essere anche utilizzata per eliminare le incrostazioni. Il procedimento è uguale a quello che si effettua con l’aceto.
  • Succo di limone: ancora una volta il limone viene in nostro aiuto in caso di pulizie. Bisogna quindi metterne un bel po’ su una spugnetta, magari sulla parte non ‘ruvida’, e passarlo delicatamente nella vaschetta, senza esercitare troppa pressione. In questo modo, in men che non si dica, la vaschetta della lavatrice tornerà come nuova.
Impostazioni privacy