Dai campi da tennis ai tavoli è sempre una questione di servizio: la nuova vita di Francesca Schiavone

Nuova vita per Francesca Schiavone che dopo il tennis e la malattia si è saputa reinventare alla grande nel mondo della ristorazione.

Il 2010 è stato probabilmente fin qui l’anno più importante nella carriera della tennista Francesca Schiavone. Tredici anni fa l’oggi quarantatreenne atleta originaria di Milano vinceva il suo primo e unico Roland Garros. Torneo tennistico di Parigi che l’ha vista diventare la prima tennista italiana ad aggiudicarsi questo prestigiosissimo traguardo. Prima di lei ci erano riusciti solo due uomini, Nicola Pietrangeli e Adriano Panatta.

Nuova vita Francesca Schiavone
Francesca Schiavone dai tennis alla cucina, la nuova vita dell’atleta – (Foto: Ansa) – Liquida.it

Successo niente affatto male per la Schiavone che prima di far registrare quello storico risultato aveva già messo in mostra tutte le sue qualità ma senza riuscire ad ottenere i traguardi che avrebbe meritato. Una volta appesa la racchetta al chiodo, era il 2019, ha iniziato a fare l’allenatrice. Incarico a cui ha però dovuto rinunciare a causa del tumore e delle cure alle quali si è dovuta principalmente dedicare.

Due anni dopo, nel 2021, è tornata sul terreno di gioco per allenare la croata Petra Martic. Dimostrando ancora una volta di essere inarrestabile. Tuttavia, tra un match e l’altro, la Schiavone ha anche portato avanti un’altra sua particolare passione: quella per il mondo della cucina che le ha fornito un’alternativa niente male ai campi da tennis.

La nuova attività dopo il tennis: cosa fa oggi Francesca Schiavone

Nuova vita per Francesca Schiavone che un anno fa ha anche preso parte agli Open di Francia dedicato alle leggende riuscendo a vincere la finale, e di conseguenza il titolo, insieme alla collega Flavia Pennetta. Chissà quante delle sue medaglie e dei suoi trofei sono esposti nel suo nuovo ristorante.

Cosa fa oggi Francesca Schiavone
Dove si trova il Sifà Bistrot, il locale di Flavia Pennetta e della sua compagna Seleni Seghetto – (Foto: Instagram @sifa_bistrot) – Liquida.it

Proprio la Schiavone ha parlato della sua nuova attività e lo ha fatto attraverso i microfoni di SunSport. Importanti soddisfazioni anche fuori dal campo per l’atleta che ha deciso di aprire insieme alla sua compagna, la modella brasiliana Seleni Seghetto, un bistrot a Milano dove al suo interno non mancano i riferimenti all’ex attività della tennista.

Buon vino e cibo di qualità all’interno di Sifà Bistrot, così si chiama il suo locale, che solo su Google può vantare delle recensioni assolutamente positive. Il nuovo ristorante della Schiavone gestito in compagnia della sua dolce metà sfiora di poco le cinque stelle. Tanto per testimoniare che chi è andato a trovarla non è di certo rimasto deluso.

Impostazioni privacy