Da dove arriva il grano della pasta Eurospin: incredibile più sicuro di molte marche note

Se sei abituato a fare la spesa all’Eurospin per via della sua convenienza ma non ti fidi del grano della pasta? Ecco tutta la verità

Dati i costanti rincari che quest’anno hanno attraversato anche il settore alimentare, sempre più famiglie decidono di fare la spesa nei discount e nei negozi più convenienti: se fino a vent’anni fa la pasta per molti era solo e unicamente Barilla, oggi invece c’è più tolleranza e soprattutto, dato il costo dei beni alimentari, ci si fa andare bene un po’ tutto. Uno dei discount più apprezzati è Eurospin, che consente di riempire il carrello spendendo relativamente poco ed ha anche un’ampia scelta di prodotti.

Grano della pasta Eurospin
Grano della pasta Eurospin: da dove arriva (liquida.it)

Uno degli alimenti più acquistati in tutti i supermercati italiani, quindi uno dei più consumati, è quello della pasta: conoscere quindi la provenienza del grano di cui è composta è interessante ed importante, dato che andiamo ad ingerirlo praticamente quotidianamente. Una recente indagine sul grano della pasta venduta all’Eurospin ti lascerà stupito: ecco da dove arriva.

Pasta dell’Eurospin: ecco da dove proviene quel grano

La linea dei panificati, della pasta e dei cereali dell’Eurospin è la Tre Mulini e, per quanto riguarda la pasta, il noto discount propone ai propri clienti due alternative, con prezzi diversi: una è fatta di grano proveniente dall’Unione Europea, mentre l’altra è fatta da grano non proveniente dall’Unione Europea. Per quanto riguarda la linea Tre Mulini Trafilata al Bronzo, invece, il 100% del grano è italiano.

Grano della pasta Eurospin
Grano della pasta Eurospin: da dove arriva (liquida.it)

Nonostante il prezzo di quest’ultima versione della pasta sia più alto, Eurospin sul proprio sito fa sapere che la trafilatura al bronzo è la più tradizionale, poiché lo strumento con la quale si esegue consente alla pasta di essere segnata sulla sua superficie e quindi di diventare porosa: la pasta rimane così più ruvida, in grado di trattenere meglio il sugo e ogni condimento.

Altre marche di pasta con il grano 100% made in Italy sono la Barilla, la Divella nella sua linea integrale, la Rummo nella sua versione integrale, la Pasta Armando e La Molisana in qualsiasi versione. La De Cecco, invece, è realizzata con grani sia italiani che stranieri e il mix è sia Ue che non Ue, così come la pasta Garofalo: il grano proviene sia dall’Europa che fuori, ma la molitura avviene completamente in Italia. Stessa questione anche per la Divella non integrale, dove il grano è sia Ue che non Ue ma è macinato in Italia.

Impostazioni privacy